Luisa Regimenti (Lega): Aumenti alle Forze dell’ordine? No mance elettorali

Aumenti miserabili dopo un’attesa durata 9 anni, 40 euro in tutto, e guarda caso, proprio a ridosso del voto del 4 marzo? Questo è il classico metodo di Matteo Renzi ma non è così che si compensano le forze armate e le forze dell’ordine per lo straordinario lavoro e sacrificio quotidiani. Bene ha fatto Silvio Berlusconi a confermare quel che già Matteo Salvini aveva annunciato in nome della Lega, e ad affermare che se il centrodestra vincerà le elezioni, tra i primi provvedimenti ci sarà un pacchetto di assunzioni nel settore delle forze dell’ordine e delle forze armate, un aumento degli stipendi e lo sblocco delle promozioni. Non sarà un aumento destinato a comprare i voti, un contentino non dignitoso, come fa il centrosinistra, ma il frutto di un programma economico rigoroso. “Abbiamo finito stamattina i conti – ha infatti spiegato Berlusconi– ed è possibile annunciare che pur avendo noi nel passato, nel mezzo di una forte crisi e delle richieste dell’Europa, bloccato il contratto per le forze dell’ordine e per i militari, adesso siamo in grado di riprendere il percorso normale”. È una promessa molto seria che non mi stupisce perché faceva parte delle richieste avanzate ai leader del centrodestra dai candidati responsabili che come me si presentano in un collegio dove vivono e lavorano migliaia di militari e le loro famiglie. Con la stessa serietà possiamo oggi promettere che appena formato un Governo di centro-destra, nei primi consigli dei ministri si faranno assunzioni per completare gli organici, varare un consistente aumento degli stipendi, e dare il via alle promozioni.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi