Luisa Regimenti (Lega): Macerata, quanto accaduto fatto gravissimo

Uno Stato che non è in grado di garantire la sicurezza, che permette a immigrati irregolari di circolare liberi sul nostro territorio e di compiere i crimini più efferati è complice di una giustizia fai da te scatenata dall’allarme sociale. Quello che sta avvenendo in queste ore a Macerata, dove un gruppo di persone a bordo di un’auto sta sparando contro extracomunitari della zona dove è stata uccisa Pamela Mastropietro è un fatto molto grave, ma certamente figlio di un’insicurezza ormai fuori controllo, generata da un governo che ha aperto agli sbarchi e da un’Europa che ci ha lasciato soli di fronte a un’invasione che nulla ha a che vedere con chi scappa dalla guerra, ma che sta portando nel nostro Paese criminali difeso dal buonismo di una sinistra lontana anni luce dai cittadini. Andrò nei territori di Ostia, Fiumicino, Pomezia e Ciampino per portare il chiaro messaggio della Lega: basta con questa Europa che ci considera la pattumiera dell’Unione. Solo mettendo un limite all’invasione incontrollata, solo garantendo il rispetto delle leggi e il controllo del territorio metteremo fine a situazione di far west come queste e potremo vivere più sicuri a casa nostra.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi