Macachi di Modena e altri animali: storie a lieto fine

Dopo una vita in uno stabulario, i macachi provenienti dall’Università di Modena si sono perfettamente adattati alla nuova sistemazione nel Centro di Recupero di Semproniano tanto da dover continuamente rinnovare “l’architettura” interna della loro nuova dimora in modo da renderla più stimolante e rendere le loro giornate dinamiche.

Per loro è nato uno specifico programma di gestione con la presenza di esperti in primatologia, tra cui la dottoressa Valeria Albanese che spiega: “Da quando la colonia di Modena è arrivata a Semproniano i progressi sono stati tantissimi. Per fortuna non avevano ancora subito alcuna sperimentazione, tuttavia erano detenuti in ambienti molto piccoli, quasi sterili, senza arricchimenti ambientali. Tanti di loro avevano comportamenti anomali, che vengono chiamati in gergo “stereotipie”. Da quando hanno avuto la possibilità di uscire all’aperto, arrampicarsi, giocare e muoversi in libertà, relazionarsi tra loro, questi comportamenti sono scomparsi del tutto, segno che vivono in un ambiente idoneo nonostante non siano in natura, direi quasi sereno, non sarebbero in grado di adattarsi a una vita selvatica e stiamo facendo il massimo per rendere i prossimi anni i più felici possibile.”

NON SOLO MACACHI
La zebra Arturo e il dromedario Asia sono stati sequestrati al Circo Martin: qui trascorrevano le giornate tra gli spettacoli e la detenzione nei piccoli spazi al seguito del tendone. La LAV, nominata custode giudiziario, garantisce a questi magnifici animali ampi spazi all’aperto in cui pascolare liberamente e recuperare comportamenti tipici delle loro specie, nei grandi spazi naturali del Centro di Recupero di Semproniano.
Presso il Centro LAV si prende cura anche di animali provenienti da un allevamento sequestrato: si tratta del toro Jerry e delle mucche Lenticchia e Nutella, tutti animali affidati alla LAV e ai quali è stata dedicata un’area nell’ampia struttura.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi