Mario Bellini. Italian Beauty Architettura, design e altro

Prof. Fabio Roversi-Monaco Presidente di Genus Bononiae
Mario Bellini Architetto
Ermanno Ranzani, Architetto
Marco Sammicheli, Design curator

BOLOGNA – Nel 2003, l’architetto Mario Bellini si aggiudica il concorso di progettazione a inviti per la trasformazione di Palazzo Pepoli nel Museo della Storia di Bologna bandito dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna.
Martedì 20 giugno alle ore 18.00, l’architetto torna a Palazzo Pepoli per la presentazione del volume Mario Bellini. Italian Beauty – Architettura, design e altro (Silvana Editoriale). Il catalogo, con prefazione di Germano Celant e numerosi contributi critici, ripercorre l’opera dell’architetto milanese, in un viaggio trasversale lungo quasi sessant’anni tra design, architettura, allestimenti, e molto altro.
Nel volume si racconta, infatti, anche il fotografo (come sottolineano Gabriele Basilico e Mario Calabresi), il collezionista d’arte (ne scrive Vittorio Sgarbi), il direttore di una rivista prestigiosa come Domus (dal 1986 al 1991 come ricorda Italo Lupi), il compagno di esplorazioni in giro per il mondo (con l’urbanista Marco Romano).
In una parola il viaggiatore sempre curioso che si nasconde dietro l’architetto celebrato ovunque e il designer vincitore di otto Compassi d’oro.
Un artista abile a muoversi in tutte le scale del progetto – dalla sedia al grattacielo come è stato il suo professore al Politecnico di Milano Gio Ponti – che ora riporta al centro del dibattito il ruolo eversivo e salvifico della “bellezza” e la capacità tutta italiana di esserne interprete nel mondo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi