Mercoledì 21 Giugno Festa Europea della Musica

Festa della Musica 2016

PARMA – Per la quinta edizione a Parma performance e flash mob musicali in tutta la città e oltre 40 concerti in Oltretorrente.  

La fortunata iniziativa è nata in Francia nel 1982 ed è promossa e sostenuta dal MIBACT – Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e coordinata su tutto il territorio nazionale da AIPFM – Associazione italiana per la promozione della Festa della Musica.

Dal rock al jazz, dall’acustica al punk, la Festa della Musica è una manifestazione popolare, che coinvolge ogni anno un numero maggiore di città in tutto il mondo, e offre un’opportunità di libera espressione a tutte quelle persone che, prescindendo dall’attività professionale, o aspirando a una carriera musicale, desiderano condividere con il pubblico la propria passione per la musica.

A Parma, l’iniziativa prenderà il via fin dalle ore 10 del mattino, con performance, flash mob, laboratori ed eventi musicali di ogni genere che proseguiranno fino alle 17 presso gli uffici pubblici ed altri spazi fra cui l’Ospedale dei Bambini “Pietro Barilla”, l’Ufficio Postale di Parma Centro, il DUC e la Stazione Ferroviaria. Le incursioni sono realizzate da realtà cittadine che promuovono e sostengono attività musicali quali il Liceo Musicale Bertolucci e l’Orchestra dell’Università di Parma, le Associazioni Giocamico e Silentia Lunae, e le scuole di danza Centro Studi Danza Spazio84, Mas Que Tango, Professione Danza e FlexPoint Studio Danza.

Inoltre, dalle 10 alle 19, tornano a Parma, dopo il successo riscosso nella precedente edizione delle Festa della Musica e durante il Verdi Off 2016, i pianoforti di “Suonami! “, in collaborazione con l’associazione Cieli Vibranti: sei pianoforti verticali da scoprire in insolite location del centro cittadino e a disposizione di chiunque li voglia suonare: piazza Ghiaia, Teatro Regio, piazza della Steccata, portici del Grano e di via Mazzini e la stazione ferroviaria.

A partire dalle 17, la Festa della Musica entra nel vivo con oltre 40 concerti nei luoghi più suggestivi dell’Oltretorrente: via d’Azeglio presso il Chiostro dei Paolotti e accanto alla Chiesa della SS. Annunziata, piazzale Picelli, vicolo Santa Maria, piazzale Inzani, piazzale Bertozzi, strada Imbriani, Oratorio di Santa Maria delle Grazie fino a Piazza Ghiaia, dove sarà situato un palco a cura di Avis Parma.
Per conoscere nomi, profili e curiosità delle numerosissime band che si esibiranno alla Festa della Musica si invita a consultare la pagina facebook (Fb: Festa della Musica di Parma); inoltre, dalle

17.00, sarà possibile ascoltare la web radio Radiofficina che, dalla sua postazione in Piazzale Picelli, seguirà i concerti e intervisterà le band dopo le loro esibizioni.

Ma la proposta musicale della serata non si esaurisce nel Quartiere Oltretorrente: ad arricchire il programma anche l’Omaggio a John Coltrane del Mefisto Ensemble a cura del Conservatorio Arrigo Boito (Auditorium del Carmine ore 20.30) e Melting Pot, concerto di fine anno degli allievi della Scuola di Musica Arti & Suoni (Fattoria di Vigheffio ore 21).

Infine, il Cortile d’Onore della Casa della Musica, alle ore 21, ospiterà il primo appuntamento della rassegna Superba è la notte – La poesia italiana del ‘900 incontra la musica organizzata da Casa della Musica e Biblioteca Ugo Guanda. Protagonista della serata il grande attore Ugo Pagliai che si esibirà nel reading poetico Parma, sulle note della Poesia – Il Novecento, interpretando brani di Artoni, Pezzani, Bertolucci ed altri grandi autori cittadini sulle note di Vivaldi, Verdi, Gershwin, Bernstein, Puccini e Rossini.

Nella giornata di martedì 20 la Festa della Musica verrà anticipata da un concerto del Corpo bandistico Giuseppe Verdi di Parma che si terrà in Piazza Duomo alle ore 20.15.

Per la progettazione della Festa della Musica, MIBACT e AIPFM si avvalgono della collaborazione di Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ministero della Difesa, Ministero della Giustizia, Ministero della Salute, Anci, Conferenza delle Regioni, SIAE e Unione Nazionale Pro Loco d’Italia.

A Parma l’organizzazione e la realizzazione della manifestazione è a cura dell’Assessorato alla Cultura, con il patrocinio di Università di Parma e il sostegno di Conad, in collaborazione con Avis Comunale di Parma, Confesercenti e Associazione Vynilistic.

L’Assessorato ringrazia per la preziosa adesione Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma, Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma, Azienda Asp Ad Personam, Centostazioni spa – Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, Poste Italiane e DUC – Direzione Uffici Comunali.

Si comunica, infine, che le seguenti attività commerciali di Confesercenti – Voglia di pasta, Hub Café, Bar C’est la Vie, Labò, Osteria Virgilio, El Mejor Café, Caffetteria La Pulcinella, Canapaio Ducale e Le Minimum – che hanno aderito alla Festa della Musica e hanno offerto il proprio sostegno alla manifestazione.

QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO?
CONDIVIDILO SUI SOCIAL, VIA MAIL E WHATSAPP

Devi essere autenticato per inviare un commento Login

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.