Meteo Italia. Settimana al via all’insegna del freddo

L’Italia è stata raggiunta da correnti di aria artica molto fredda che nel corso del fine settimana hanno già provocato un rinforzo dei venti e un sensibile calo delle temperature. La settimana che precede il Natale è destinata ad avviarsi all’insegna del freddo: nei suoi primi giorni, infatti, venti freddi nord-orientali continueranno a essere protagonisti. Ancora prima del Solstizio d’inverno, quindi, il clima sarà decisamente invernale, con temperature al di sotto delle medie e diffuse gelate al Centro-Nord.

La tendenza

Martedì ancora molte nuvole sulla Sardegna con alcune piogge nell’est e nel sud della regione, possibili rovesci nel cagliaritano e qualche fiocco di neve oltre ai 900 metri. Annuvolamenti sparsi e variabili sul medio basso Adriatico e su Calabria Lucania e Sicilia. Brevi precipitazioni saranno possibili tra il sud delle Marche e l’Abruzzo, con neve fino ai 300 – 400 metri. Nel pomeriggio qualche fenomeno anche sulla Sicilia ionica. Sul resto d’Italia il tempo sarà nel complesso soleggiato. Temperature massime senza variazioni di rilievo: insistono le gelate al Centro-Nord. Prevarranno venti freddi orientali fino a moderati al Centro-Sud, sul ligure e in Sardegna.
Il clima sarà ancora invernale in tutto il Paese e le correnti fredde nord-orientali continueranno a essere protagoniste nella giornata di mercoledì, quando avremo una tendenza a nuvolosità più scarsa e tempo più asciutto anche sul settore adriatico e sulle Isole Maggior



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi