Morso di serpente fra le Malattie Tropicali Neglette: MSF, soddisfazione per la decisione dell’OMS

Medici Senza Frontiere ha espresso soddisfazione per l’inclusione del morso di serpente nella lista delle Malattie Tropicali Neglette dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Ogni anno, MSF cura gratuitamente oltre duemila vittime di morso di serpente nei suoi progetti in Africa e Medio Oriente. Nella maggior parte delle zone più colpite, però, la mancanza di antidoti efficaci e i costi elevati di quelli a disposizione continuano a limitare fortemente l’accesso alle cure.

“Speriamo adesso che donatori e governi adottino delle misure concrete per rafforzare la formazione e le procedure a disposizione del personale medico nella neutralizzazione dei veleni, per identificare i luoghi più colpiti e dove gli interventi sono necessari, per coprire parte dei costi delle cure, per aiutare l’OMS a valutare la qualità degli antidoti e per sostenere lo sviluppo di mezzi più efficaci”, dichiara Julien Potet,  esperto malattie tropicali neglette della Campagna per l’Accesso ai Farmaci di MSF.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi