MOSCHEE, PALMERI: “INVECE DI TAPPARE LA BOCCA A MARYAN CHE DICE ‘IL RE E’ NUDO’, IL PD MILANESE APRA LE PROPRIE ORECCHIE”

Milano – “Appena Maryan dice che “Il re è nudo”, il re la caccia dal Regno. Ma il Re sbaglia… Appena emergono i problemi di questo bando sbagliato che ha prodotto un risultato sbagliato, Il PD milanese invece di tappare la bocca a lei che lo dice, dovrebbe aprire le proprie orecchie e ascoltare che cosa dice e perché. Il Polo dei milanesi fa l’esatto contrario e invita tutti i cittadini a leggere le parole di Maryan Ismail e a ricordarsi che queste non sono, ripeto non sono, le posizioni del PD milanese, il quale non risolverà il problema cacciando e umiliando politicamente chi dice la verità….”.

Lo ha detto Manfredi Palmeri, Consigliere comunale di Milano e Capogruppo del Polo dei milanesi a Palazzo Marino, aggiungendo: “Questo atto di forza è una certificazione di debolezza: diventa paradossale che non una parola sia stata utilizzata per contrastare nel merito le posizioni e che la motivazione sia peggio della epurazione stessa: non è la linea del partito. La linea del partito sarebbe dunque quella di essere contro i moderati e a favore dei fondamentalisti?”



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi