Narcotraffico a San Giovanni. Gioacchino Alfano: Droga e omicidi sono il passato

“Raggiunti risultati di altissimo livello. Quelle aree di Napoli vogliono tornare alla normalità”

“Continuano le operazioni di Polizia e Magistratura per riportare l’ordine nelle strade di Napoli e dei quartieri di Ponticelli e San Giovanni in particolare. Dati investigativi e di intelligence raccolti di altissimo livello: complimenti alle forze dell’ordine”. A dirlo è Gioacchino Alfano, Sottosegretario alla Difesa nonché candidato uninominale al Senato del centrosinistra (Pd, Civica Popolare, Insieme e +Europa) nel collegio Napoli – San Carlo all’Arena.

“Dopo gli arresti per camorra dei giorni scorsi – ha continuato Gioacchino Alfano – stavolta al centro delle indagini ci sono traffici internazionali di droga. Il narcotraffico era destinato ad alimentare le piazze di spaccio di aree che oggi, dopo l’ennesimo blitz, vogliono solamente tornare a respirare libertà e normalità. Sono allo studio diverse iniziative con i comitati di quartiere e le associazioni affinché Stato e cittadini tornino ad occupare stabilmente un territorio fin troppo martoriato. Droga, omicidi ed estorsioni devono rappresentare il passato. Siamo pronti alla rivoluzione dei rioni di Napoli”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi