NASCE IL CONVENTION AND VISITORS BUREAU DI BOLOGNA

NASCE IL CONVENTION AND VISITORS BUREAU DI BOLOGNA PER LA PROMOZIONE DEL CAPOLUOGO EMILIANO COME DESTINAZIONE CONGRESSUALE

Creato come divisione di Bologna Welcome, il nuovissimo Convention and Visitors Bureau di Bologna avrà il compito di posizionare e promuovere la destinazione nel mercato MICE (Meetings, Incentives, Conferences, and Exhibitions) sia a livello nazionale sia internazionale e dovrà coordinare l’attività dei singoli operatori nella realizzazione di candidature per attrarre nuovi eventi.

Bologna, 21 gennaio 2016 – Così come previsto dal Bando pubblico del Comune di Bologna per la promozione nazionale e internazionale della “Destinazione Bologna”, di cui Bologna Welcome è risultata vincitrice lo scorso 23 aprile, si è costituito oggi il Convention and Visitors Bureau di Bologna, che avrà il compito di posizionare e promuovere la destinazione nel mercato MICE sia a livello nazionale, sia internazionale e dovrà coordinare l’attività dei singoli operatori nella realizzazione di candidature per attrarre nuovi eventi in città.

Nato come divisione di Bologna Welcome, e con uno staff dedicato che collaborerà in piena sinergia con tutte le funzioni esistenti di Bologna Welcome, il Convention Bureau ha quindi l’importante compito di svolgere azioni di comunicazione, anche attraverso la realizzazione di materiali informativi di promozione ed accoglienza per una presentazione della Destinazione Bologna, dando particolare rilievo e attenzione agli eventi internazionali di grande rilevanza sia in ambito congressuale, sia in ambito aziendale, sportivo e culturale.

È stato inoltre costituito un Comitato Tecnico di Coordinamento (rappresentanti di Bologna Welcome e delle singole categorie) che avrà, tra le altre attività, il compito di definire le attività di marketing e comunicazione del Convention Bureau e proporre specifiche progettualità nell’ambito del settore MICE. Il Comitato è composto dai seguenti membri:

•       Celso De Scrilli – Presidente del Comitato di coordinamento tecnico

•       Marcello Andriani

•       Anna Bettelli

•       Mario Buscema

•       Donato Loria

•       Patrik Romano

•       Daniela Sala

•       Giovanni Trombetti

L’obiettivo è quello di richiamare nuovi eventi ed accogliere i turisti business attraverso gli uffici in Piazza Maggiore ed in Aeroporto, avvalendosi di tutti i canali e gli strumenti di cui Bologna Welcome fa già uso nella nuova strategia di accoglienza verso i turisti leisure.

Al nuovo Convention Bureau aderiscono 44 operatori, riuniti grazie ad un accordo in seno alle principali Associazioni di Categoria Nazionali e Internazionali (CBI, Federcongressi, ICCA, European Cities of Marketing) suddivisi in quattro diverse categorie:

–          Centri congressi, fieristici e palazzetti multifunzionali

–          Sedi alberghiere a Bologna Città e Area Metropolitana, Dimore Storiche, teatri e musei, sedi pubbliche e private

–          PCO (Professional Congress Organisers)

–          Imprese Fornitrici di Servizi

Bologna Welcome non intende sostituirsi all’imprenditoria privata, ma vuole aiutare il sistema di offerta locale ad identificare nuove opportunità di mercato, a costruire prodotti di qualità economicamente sostenibili. L’endorsement delle istituzioni locali, in primo piano del Comune di Bologna, è garanzia per tutti i partner coinvolti.

In questo senso il Convention Bureau si occuperà della promozione e realizzazione di candidature per eventi di carattere nazionale e internazionale relative all’intero settore MICE.

Il nuovo organo si occuperà anche della partecipazione a fiere di settore e workshop tematici – in collaborazione con CBI, Unione prodotto città d’arte, APT Servizi, ENIT – della realizzazione di Educational Tour per il mercato nazionale e internazionale e di Sales visit.

Il Presidente Federcongressi&eventi, Mario Buscema, esprime grande soddisfazione ed entusiasmo per la nascita del Convention & Visitors Bureau Bologna. “La peculiarità di questo nuovo organismo è quella di essere nato con il completo sostegno e la partecipazione delle istituzioni locali, in particolare del Comune di Bologna. Adesso spetterà agli operatori locali il compito di raccogliere la sfida per sostenere e sfruttare al meglio l’opportunità che è stata offerta alle Aziende del comparto congressuale bolognese e non solo.”

“Il nuovo Convention and Visitors Bureau della città – afferma Matteo Lepore, Assessore Economia e promozione della Città, Turismo, Relazioni Internazionali – è un progetto imprenditoriale di importanza strategica per tutto il territorio metropolitano. Così come abbiamo lavorato per attrarre nuovi turisti sul piano leisure, così sapremo lavorare al meglio per valorizzare la tradizionale vocazione del nostro territorio per il turismo business.”
Celso De Scrilli, Presidente di Bologna Welcome, conclude: “La nascita del Convention and Visitors Bureau completa il progetto di promozione della “Destinazione Bologna” già avviato da Bologna Welcome in ambito leisure. La nuova struttura ci consente di adeguare l’offerta italiana a quella internazionale. Il nostro obiettivo è quello di attrarre nuovi segmenti su un territorio che ha molto da offrire anche per la clientela business. I risultati finora ottenuti da Bologna Welcome sono un’ottima premessa per il futuro del Bureau”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi