Nasce nell’acqua muore nel vino

Il 27 settembre, alle 18, al Castello Consortile di Buronzo (Vc) si terrà “Nasce nell’acqua ma muore nel vino. Parole e canti dalla risaia”, uno spettacolo promosso nell’ambito de “La strada per Corti e cascine”, con il sostegno del Comitato Resistenza e Costituzione presso il Consiglio regionale del Piemonte e realizzato da: Provincia di Vercelli, Camera di Commercio di Vercelli e Strada del Riso Vercellese di Qualità.

Interviene il vicepresidente dell’Assemblea legislativa, Nino Boeti.

All’opera, il cui testo è di di Laura Pariani, partecipa l’attrice  Manuela Massarenti. I canti sono eseguiti dal vivo da Valeria Benigni, Paola Lombardo e Betti Zambruno. Regia di Renzo Sicco.

Partendo da una scena ambientata negli anni ’90, attraverso la narrazione di una storia che segue i tempi della preparazione di un classico risotto piemontese, si rievocano gli avvenimenti degli ultimi cento anni.

AB



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi