“NEVE A GIUGNO”

Autore: Andrea Bufano

Genere: autobiografia

ISBN: 9788898791286 – Pag. 196 – Prezzo Euro 15,00

Edizione: marzo 2017 – antonio dellisanti editore s.r.l.

Distribuzione editoriale: nazionale, indipendente
ABSTRACT

“Neve a giugno” racconta senza filtri la vita di Andrea, piena di eccessi, partendo dall’infanzia, già caratterizzata da un animo inquieto, ponendo l’enfasi su alcuni aspetti del carattere dell’autore che, complice la dipendenza dalla cocaina, sono sfociati in una vita spericolata fra rapine in banca, spaccio di droga, prostituzione ed una breve carriera da porno-attore.

«Oggi Andrea è un uomo nuovo e lo vuole gridare forte, perché la sua vita insegni ai giovani a non cadere nelle trappole dei soldi facili e dell’ebbrezza della droga, perché dietro tutto questo ci sarà solo dolore e sofferenze per sé e per gli altri». (Tiziana Protopapa, dalla Prefazione al libro)

«Se è vero che tutti possono commettere degli errori nella vita, è anche vero che non bisogna essere condannati per sempre, la cosiddetta “morte civile”. Questo libro è contro i preconcetti, contro chi ha sempre l’indice puntato e giudica. Se una persona ammette i propri errori è giusto, anzi, doveroso, concedergli una seconda possibilità. L’ho scritto di getto, con il cuore e, per questo motivo, perdonerete i miei errori e i contenuti “forti”, a volta molto crudi. A causa del pregiudizio, ho subìto delle gravi ingiustizie».

(Andrea Bufano)
AUTORE

Andrea Bufano, 40 anni, vive in un piccolo paese del Salento, Martano.

Il romanzo autobiografico “Neve a giugno”, inizialmente autoprodotto, ha riscosso un discreto successo soprattutto tra gli adolescenti, i quali hanno invitato l’autore in diversi istituti superiori leccesi e salentini (ben 19) e in centri culturali per presentare il libro e soprattutto raccontare le sue esperienze di vita.

Il libro racconta diverse “realtà” quali carcere, comunità di recupero, droga, prostituzione, educazione familiare e ambiente circostante. Ci sono dunque, diversi livelli di lettura che rendono il libro un racconto che sviluppa tematiche complesse, in un sostanziale “mea culpa”, fungendo da monito per le nuove generazioni a vivere una vita con entusiasmo, passione e a divertirsi senza particolari eccessi perché la libertà è un valore inestimabile.

Il libro è stato scritto nel 2014, prima che un residuo di pena per reati commessi fino al 2001 riportasse, il 4 dicembre 2015, l’autore in cella dopo ben 10 anni dall’ultimo periodo di detenzione.

Nel carcere di Borgo San Nicola, Bufano ha dato alla luce il suo secondo manoscritto, “L’Ultimo Incontro”, la cui uscita editoriale è prevista nel 2018.

Il 21 settembre 2016, dopo 10 mesi, il Tribunale di Sorveglianza di Lecce ha disposto la scarcerazione di Andrea, che attualmente è sottoposto al regime dell’affidamento in prova ai servizi sociali.

La storia di Andrea è stata oggetto di numerosi articoli ed interviste apparsi su periodici nazionali e on-line come il Fatto Quotidiano, Il Giornale, Il Nuovo Quotidiano di Lecce, La Gazzetta del Mezzogiorno, LeccePrima, e tanti altri, e, da ultimo, Andrea Bufano è stato ospite della trasmissione “Bianco e Nero – Cronache Italiane”, condotta da Luca Telese ed andata in onda su La7 in data 20.02.2017.
ANTONIO DELLISANTI EDITORE / MASSAFRA (TA)



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi