Nota Fns Cisl su arresti evasi Barcellona

Finalmente si è conclusa la rocambolesca fuga dei tre evasi dal carcere di Barcellona. Nel pomeriggio di oggi infatti sono stati tratti in arresto dagli agenti della Polizia Penitenziaria di Messina, coadiuvati dal NIC del Corpo e da altre forze di polizia che hanno collaborato in sinergia alle indagini. I tre sono evasi la scorsa notte da una struttura che era un Ospedale Psichiatrico Giudiziario e non è mai stata adeguata alla sicurezza di un penitenziario, da un’istituto che ha visto andare in pensione in poco tempo oltre 50 poliziotti penitenziari senza che venissero rimpiazzati. La FNS CISL ha sempre denunciato la carenza strutturale e la grave carenza di organico, ma sono rimaste inascoltate. Proprio per protestare contro l’inerzia dell’Amministrazione Penitenziaria,  la FNS Cisl e tutte le altre OO.SS. del comparto sicurezza già da tempo si rifiutavano di sottoscrivere accordi con la Direzione della Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto, nonostante i ripetuti inviti a riprendere le trattative provenienti dall’Amministrazione Penitenziaria. 

Malgrado le difficoltà che giornalmente si trovano ad affrontare, un grande plauso và a tutti gli agenti che con forte senso del dovere e abnegazione hanno assicurato alla giustizia i tre malviventi.                                               



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi