Integrazione: D’Alfonso e sindaco di Tirana a Villa Badessa

Rosciano (PE) – Un’accoglienza non solo simbolica per il sindaco di Tirana, Erion Veliay, accompagnato per l’occasione dal presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso, questa mattina a Villa Badessa, frazione di Rosciano (Pe), famosa per essere stata sede di una colonia albanese tra le più recenti trasmigrata in Italia (la venuta in Abruzzo risale al novembre 1743). Per gli abitanti del posto è stato un momento storico intriso di significati. Oggi, nel quartiere non si parla più albanese, come un tempo, anche per via dell’integrazione, ma la nascita di una associazione culturale ha permesso di continuare a tramandare nel tempo le antiche tradizioni, i costumi e la tutela del patrimonio religioso, come la chiesa dedicata a Santa Maria Assunta, l’unica in Abruzzo di rito greco-bizantino, che fa capo all’Eparchia di Lungro, in Calabria, costruita nel 1754 nella piazzetta principale di Villa Badessa. “Questo luogo ha identità, cultura, originalità religiosa e contiene uno spirito comunitario forte e coeso – ha esordito il presidente Luciano D’Alfonso -. Noi vogliamo un Abruzzo che sia percepibile e riconoscibile anche attraverso queste specificità. E pertanto sono grato al sindaco di Tirana per aver visitato Villa Badessa, la cui comunità con energia continua a tutelare le sue origini, forte anche dell’opera di studiosi e operatori economici del posto, che mantengono in vita questo ‘fuoco dell’identità’. Noi – ha aggiunto D’Alfonso – cercheremo di conservare con ogni mezzo a nostra disposizione questo patrimonio culturale. Voglio ringraziare gli albanesi d’Abruzzo che rappresentano un elemento importante della nostra filiera, soprattutto di quella legata al settore edile”. Il presidente Luciano D’Alfonso, infine, rivolgendosi ai cittadini di Villa Badessa, ha chiuso ricordando un aneddoto: “Ho mantenuto la promessa che ho fatto venti anni fa, quando ero presidente della Provincia di Pescara e venni qui; ecco: sono tornato con un grande uomo delle istituzioni albanese per dare lustro alla vostra comunità”. Insieme con il sindaco della capitale albanese, Erion Veliay, alla piccola cerimonia di Villa Badessa, hanno partecipato anche il presidente della Regione di Tirana, e l’Ambasciatore in Italia dell’Albania. 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi