NUCLEARE, ANDRISSI (M5S): “LA REGIONE NON TENTENNI E CHIEDA AL GOVERNO DI RATIFICARE IL TRATTATO CONTRO LA PROLIFERAZIONE DELLE ARMI NUCLEARI”

Chiederemo alla Regione Piemonte di fare un ulteriore passo avanti per chiedere al governo di ratificare il trattato contro la proliferazione delle armi nucleari. Il voto dell’Assemblea generale dell’Onu per la messa al bando delle armi nucleari, con 122 nazioni favorevoli, è un passo significativo e netto. Ma non ha visto la partecipazione dei Paesi che detengono armi nucleari e delle nazioni alleate, come l’Italia. La gran parte delle potenze atomiche tra cui Russia e USA ha scelto, infatti, di non partecipare. L’era della deterrenza nucleare non è affatto finita.
In Regione abbiamo fatto approvare un importante ordine del giorno sul disarmo nucleare ma la giravolta del governo, che prima ha manifestato la volontà di partecipare al trattato e poi si è sfilata dal tavolo (pressioni interne ed esterne?) ha reso puramente simbolica la presa di posizione dell’aula. Torneremo all’attacco. Chiederemo all’Aula di approvare una mozione che impegni la Regione ad esortare il governo a firmare il trattato.
Sono ancora in troppi a pensare che la deterrenza nucleare sia una forza stabilizzatrice, come durante la Guerra Fredda. La deterrenza basata sull’accumulazione di armi non ha mai prodotto stabilità ma solo sudditanza verso le potenze nucleari. E’ di queste ore la notizia che il presidente americano ha disposto le finanze per attrezzare di armi nucleari i nostri F35. E’ tempo di dare un segnale opposto. La Regione prenda coraggio e facendosi portavoce di queste istanze, lanci un segnale netto al governo senza distinguo e senza tentennamenti.
Gianpaolo Andrissi, Consigliere regionale M5S Piemonte



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi