“O’ visto un RE”

TAVOLARA:il regno più piccolo del mondo

(tra leggenda e realtà)

Quando Carlo Alberto si recò in Sardegna per una battuta di caccia incrociò un pastore che portava al pascolo le sue caprette .Lo avvicinò e si presentò.”Io sono il re di Sardegna” “E io sono il re di Tavolara” fu la risposta ,ed entrambi forse pensarono a una burla reciproca. Invece no.Il regno non riconosciuto ufficialmente dal governo italiano ha un vero stemma in campo rosso con stella a 5 punte che è depositato a Bukingam Palace insieme agli stemmi di tutti i Regni.Ciò avvenne quando la Regina Vittoria mise il regal piede sui 700 ettari di terra emersa dal mare: nel territorio di Terranova Pausania : rimase talmente affascinata dalla misteriosa bellezza dell’isola che decise di nominare il solitario abitante pastore Giuseppe Bartoleoni Sovrano di Tavolara che fu costretto a inserire sulla facciata della sua dimora lo stemma ufficialmente consegnatogli dalla Regina organizzando la sua isola come un autetato.Non cambiò le sue abitudini e continuò a pascolare le sue caprette che passarono alla storia come le caprette dai denti d’oro. Ma in realtà l’erba eufrasia di cui si cibava il gre gge colorava i loro denti di giallo e da qui la leggenda.

Nel 2016 si mise in discussione il sovrapopolamento di capre sull’isola una vera invasione di territorio, e venne decretata la necessità di un loro trasferimento in altri luoghi,in una sorta di transumanza forzata .

Non è dato sapere se sia stato gradito tutto ciò, nella speranza che il periodo pasquale non abbia suscitato un’altra soluzione agli addetti….….

Annamaria C.C.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi