Olimpiadi 2026, Zangrillo (FI): non sì può tramutare ogni tema in uno scontro tra tifoserie

Credo che il Governo non possa tramutare ogni scelta politica in un becero scontro tra interessi partitici e tifoserie, in particolare laddove parliamo di temi dalle pesanti ricadute economiche per tutta l’Italia quali una candidatura ad ospitare le Olimpiadi Invernali 2026. Ci sono i dossier, è scontato che vi siano le usuali attività di lobbying territoriale che accompagnano l’organizzazione di questi grandi eventi, ma da qui in poi ogni partito e ogni soggetto coinvolto dovrebbe fare un passo indietro per evitare di indebolire la candidatura dell’Italia ad ospitare i Giochi Invernali”. Ad affermarlo il deputato di Forza Italia, capogruppo del partito in Commissione Lavoro, Paolo Zangrillo.

“Sono sinceramente sconcertato dal dibattito in atto – spiega l’azzurro -. Personalmente sono convinto che l’unica candidatura praticabile sia quella di Torino visto che potrebbe mettere a disposizione e riconvertire, con un minimo impatto economico e paesaggistico, gli impianti già utilizzati in occasione delle Olimpiadi 2006. La forza della nostra candidatura sta proprio nella sua sostenibilità. Tutti gli altri temi sono fuori luogo in questo momento, figli solo di quel clima da campagna elettorale permanente che ormai dal 4 marzo ad oggi non riesce a registrare se non una fine, almeno una tregua”.

Conclude Zangrillo: “Lasciamo che si valutino i dossier e si entri finalmente nel merito dell’analisi costi/benefici. Posticipiamo l’analisi delle responsabilità di una eventuale vittoria o sconfitta del dossier Torino – oggi del tutto premature – ad un momento successivo e facciamo invece diventare questo momento l’occasione per costruire un serio piano di rilancio del Torinese e del Piemonte. Un piano che da troppi anni manca al nostro capoluogo e alla nostra regione”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi