ON. CARRARA, ECONOMIA DEBOLE E CITTADINI IN DIFFICOLTÀ

“I dati Istat di giugno sull’andamento dell’economia fotografano la continua debolezza della manifattura italiana, degli ordinativi e dell’export. Un Paese ancora in affanno, e con sempre più nostri connazionali in difficoltà, che avrebbe bisogno di rilancio, mentre la prospettiva grillina è la decrescita”. Lo afferma il deputato Maurizio Carrara, responsabile Industria di Forza Italia alla Camera. “In un quadro congiunturale di decelerazione economica, incertezza dei consumi e riduzione della capacità di spesa del ceto medio – prosegue Carrara – inevitabilmente aumenta la popolazione a rischio di povertà o di esclusione sociale. Gli oltre 18 milioni di cittadini a rischio povertà rappresentano una drammatica anomalia rispetto alla Francia, alla Germania e al Regno Unito. Per contrastare la povertà e la stagnazione bisogna rilanciare la base produttiva attraverso la semplificazione burocratica e fiscale, agevolare le innovazioni, rafforzare le infrastrutture, digitali e fisiche, e puntare su un sistema formativo adeguato ai tempi. I primi provvedimenti del governo – conclude il deputato – con il Dl Dignità mostrano l’incapacità di incidere sulla ripresa del Belpaese”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi