On. Stefano Maullu (Forza Italia): Pd, su dati ISTAT freni entusiasmo

“Attenzione a bearsi dei dati Istat stravolgendone la portata. Il Pd, al di là della classica autoglorificazione, non ha per nulla rispettato il proprio adagio che parla di “Italia che cambia verso”. Purtroppo, a me sembra che l’Italia stia rimanendo perfettamente la stessa, nella propria stagnazione e nell’endemica paura per il futuro. Analizzando i dati nel dettaglio, volendo quindi andare oltre i titoloni da prima pagina e i proclami di parte, si può notare come essi attestino una disoccupazione rimasta assolutamente invariata, e come il numero di contratti a termine eguagli quello di 25 anni fa. Ma l’Italia non è la stessa del 1992: è cambiata l’economia, è cambiata la popolazione, sono cambiati consumi e necessità. Prendiamo il rapporto Istat per quello che è, anziché trasformarlo in qualcos’altro: i dati odierni parlano di immobilità sociale ed economica, non di ripresa”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi