Parma Città Creativa della Gastronomia Unesco, nasce la Fondazione

Parma – E’ stato firmato  l’atto costitutivo della Fondazione “Parma Unesco Creative City of Gastronomy”, un momento fondamentale per rendere operativo, efficace e con positive ricadute sul territorio il prestigioso riconoscimento ottenuto da Parma da parte dell’Unesco.

La Fondazione (il cui riconoscimento ufficiale verrà effettuato dalla Prefettura) è attualmente composta da Comune di Parma, Camera di Commercio, Università degli Studi di Parma, Fiere di Parma e Unione Parmense degli Industriali, ma è un organismo “in partecipazione”, ovvero aperto ad accogliere tutte le realtà del territorio che vorranno partecipare.

E’ stato costituito, insieme alla Fondazione, anche il suo Consiglio di Amministrazione, che vede come presidente Massimo Spigaroli (per il Comune di Parma) e come vice presidente Marcella Pedroni (per Fiere di Parma), insieme ad Alberto Figna (UPI), Giovanni Franceschini (Università di Parma) e Andrea Zanlari (Camera di Commercio), presenti al momento della firma dell’atto in Municipio insieme al notaio Massimiliano Cantarelli.

La Fondazione “Parma Unesco Creative City of Gastronomy” rappresenta un passo significativo per la partecipazione di Parma alla rete delle città creative Unesco in qualità di piattaforma di raccordo: un obiettivo importante per promuovere e valorizzare il patrimonio di eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche del nostro territorio, attraverso una strategia condivisa di City Branding, puntando ad incrementare il turismo, con grande attenzione alla sostenibilità ambientale, attraverso il coinvolgimento degli enti e di tutte le realtà interessate.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi