PEDICINI: CON POLESE I FRATELLI PITTELLA SI SONO IMPOSSESSATI IN VIA DEFINITIVA E TOTALE DEL PD LUCANO

Il giovane Mario Polese è il nuovo segretario regionale del Pd della Basilicata. Perché è diventato segretario?
Per delle straordinarie battaglie a favore dei lucani? Per l’impegno garantito nel corso degli anni al servizio del partito? Per delle importanti attività istituzionali svolte come consigliere regionale?
Da quanto ci risulta, niente di tutto questo.
La questione è molto più semplice: è stato scelto da Gianni e Marcello Pittella.
Con Polese, i fratelli Pittella si sono impossessati in via definitiva e totale del Pd lucano.
Un Pd super renziano, in decadenza anche in Basilicata, ma ancora forte e ramificato. Un Pd ancora più colluso col centrodestra e tutto arroccato sulla mera gestione del potere. Un Pd sempre più spregiudicato e senz’anima, con tenaci, arroganti e profondi tentacoli nei meandri oscuri e palesi della società lucana (avete visto gli immigrati che sono andati a votare e l’altissimo numero dei candidati che sostenevano Polese…). Un Pd che, ora più di prima e solo sulla carta, dovrebbe competere con gli Speranza, i Bubbico e i Folino che hanno fondato l’Mdp.
Su Mario Polese, invece, che possiamo dire: nulla, zero assoluto.
Lo possiamo solo ricordare quando affermò che una mucca inquina più di un pozzo petrolifero!



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi