«Per i sardi tariffe aeree agevolate tutto l’anno»

Il sindaco di Sassari interviene sull’annuncio di Ryanair di abbandonare la base di Alghero.

Sassari  – «In questa fase, delicatissima, di verifica da parte della commissione europea della legittimità degli aiuti pubblici ai vettori, è senz’altro opportuno muoversi con cautela. È necessario anche riaffermare, nella piena legittimità della Sardegna, l’adozione di misure che promuovano la mobilità aerea dei suoi residenti, viste le caratteristiche di insularità e di perifericità della nostra regione».

Lo dice il sindaco di Sassari Nicola Sanna che commenta la notizia apparsa oggi sui quotidiani e ieri sul sito ufficiale di Ryanair sulla chiusura della base di Alghero «dopo gli aumenti – si legge sul sito web della compagnia aerea irlandese – delle tasse municipali da parte del governo».

«Prima di tutto un pensiero e la nostra solidarietà vanno ai lavoratori dell’aeroporto di Sassari e Alghero – afferma Nicola Sanna che oggi è impegnato a Oristano nella riunione del Cal – che in queste ore sono davanti al palazzo del Consiglio regionale per affrontare una vertenza che può essere risolta con la mobilità di tutto il territorio e della Sardegna».
«Gli incrementi delle tasse aeroportuali devono essere differenziati e per un’isola come la Sardegna non possono essere assolutamente accettati», riprende il primo cittadino di Sassari.

«L’annuncio di un ritiro da un solo aeroporto sardo, e da pochi altri in Italia, a partire dal 1° novembre – prosegue – non può che lasciarci preoccupati ma anche perplessi su azioni commerciali che rischiano di far perdere quote di traffico ad un operatore low cost a vantaggio di altri che, nel nord ovest della Sardegna, troverebbero alti tassi di occupazione degli aeromobili tali da far rientrare pienamente nei costi operativi. Non si condivide questo modo di fare che verrebbe a indebolire notevolmente la centralità dell’aeroporto di Sassari e Alghero, la sua solidità economica e i positivi riflessi per l’intera area vasta».

«I sardi e i nostri ospiti hanno diritto a tariffe agevolate tutto l’anno. Questo è quello che continueremo a chiedere allo Stato e alla Regione. Quest’ultima, con la necessaria ricapitalizzazione della Sogeal, sta dimostrando di tenere in alta considerazione il nostro territorio», chiude il sindaco Nicola Sanna.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi