Pericolo frana, chiusa la strada vicinale consortile Logulentu-Badde Tolta

Il costone franato ricade nel Comune di Sennori mentre la strada in quello di Sassari. Per i tecnici dei due enti esiste la reale e concreta possibilità che si possano verificare ulteriori fenomeni
SASSARI  – Resterà chiusa sino al 19 ottobre, a causa del pericolo per l’incolumità pubblica, la strada vicinale consortile Logulentu-Badde Tolta e più precisamente quella compresa tra l’intersezione della strada Badde Tolta-Filigheddu e il mulino di proprietà Saba. A creare il rischio per passanti e auto è il possibile verificarsi di frane dopo la caduta di un masso sulla strada avvenuta a marzo scorso. Per questo motivo il sindaco di Sassari ha emesso un’ordinanza che stabilisce la delimitazione dell’area e la messa in opera della relativa cartellonistica di pericolo, sino a che non saranno ripristinate le condizioni di sicurezza.

Il costone roccioso dal quale si è verificato il distacco ricade interamente nel Comune di Sennori, mentre la strada vicinale rientra nel territorio del Comune di Sassari. I tecnici dei due enti, dopo una sopralluogo nell’area, hanno accertato che il volume della frana – si legge nell’ordinanza – è stato stimato in circa 2 mc per un peso valutabile in 40/50 quintali. Considerato che il distacco si è verificato a una quota di circa 40 ml. dal piano stradale, una nuova frana potrebbe produrre danni non solo ai mezzi in transito ma anche a eventuali fabbricati coinvolti nella traiettoria.

La parete rocciosa interessata dalla frana – si legge ancora nell’ordinanza – evidenzia in maniera molto netta la superficie del distacco. In prossimità sono visibili altri frammenti consistenti, già staccati e appoggiati alla parete rocciosa.

Per i tecnici esiste quindi la reale e concreta possibilità che si possano verificare ulteriori fenomeni, impossibili da prevedere, spesso condizionati non solo dalla situazione di fatto ma anche, e specialmente, da eventi meteorologici che spesso ne forniscono l’innesco.

Per questo il Settore Mobilità del Comune di Sassari ha segnalato il dissesto idrogeologico e per evitare il pericolo per la pubblica incolumità ha ritenuto necessaria la chiusura al traffico della strada.

Sarà lo stesso Settore a riferire entro il 19 ottobre sulle soluzioni per il ripristino e la riapertura della strada.

Andrea Bazzoni



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi