Piano regionale Edilizia scolastica: Cisl Puglia e Cisl Scuola, buona notizia

“E’ una buona notizia quella che riguarda la approvazione delle linee guida del Piano di Edilizia scolastica regionale perché investire sugli edifici in cui si formano le future generazioni significa investire sul nostro futuro”. Così i Segretari generali della Cisl Puglia, Daniela Fumarola, e della Cisl Scuola regionale, Roberto Calienno, a margine di una iniziativa tenuta a Bari sul rinnovo delle Rsu dei comparti Scuola, Università e Ricerca. “Gli istituti scolastici – aggiungono i sindacalisti – sono spazi di crescita fondamentali che, talvolta, hanno visto episodi in cui è stata messa a rischio l’incolumità di alunni, docenti e personale scolastico a causa della scarsa manutenzione. La Puglia deve superare le criticità dovute dalla mancata ristrutturazione e messa a norma degli edifici scolastici – osservano Fumarola e Calienno – per rispetto nei confronti dei nostri figli che frequentano le attività formative delle scuole di ogni genere e grado. Attivare i processi di qualità nelle nostre scuole con lavori di ammodernamento permetterebbe di ridare ossigeno alla buona occupazione nel settore edilizio, da anni colpito da una crisi senza precedenti. Adesso – concludono – ci aspettiamo che i finanziamenti e i lavori previsti per il prossimo triennio non inciampino nelle pastoie burocratiche e nelle lungaggini amministrative a cui spesso assistiamo. Alunni e docenti pugliesi non possono più aspettare”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi