Piattaforma: dal 1/10 nuove regole per le utenze non domestiche

Trasporto rifiuti in conto proprio solo con l’autorizzazione dell’Albo nazionale gestori ambientali

Como – Dal 1 ottobre le utenze non domestiche (attività commerciali, artigianali ed industriali, enti, scuole, uffici, ..) non potranno più accedere alla piattaforma di via Stazzi se non saranno in possesso dell’iscrizione all’Albo dei gestori ambientali per i codici Cer dei rifiuti che si intendono conferire. Copia dell’autorizzazione andrà presentata all’operatore presente al Centro di raccolta. Sempre dal 1 ottobre le utenze non domestiche potranno accedere solo il mercoledì e il venerdì dalle ore 8.30 alle ore 14. L’accesso sarà consentito solo agli automezzi con P.T.T. inferiore a 8.000 kg.

Istruzioni per l’iscrizione albo gestori ambientali per il trasporto dei propri rifiuti In riferimento alle modifiche introdotte dal D.lgs. 205/2010 all’art.212 comma 8 del D.lgs. 152/06, per tutti i produttori di rifiuti non pericolosi che vogliano effettuare il trasporto dei propri rifiuti, è obbligatorio effettuare l’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali. La documentazione necessaria per l’effettuazione dell’iscrizione all’Albo o per il suo rinnovo, è reperibile sul sito della Camera di Commercio di Milano (http://www.mi.camcom.it/web/guest/trasporto-dei-propri-rifiuti-produttoriiniziali) Nella domanda vanno indicati sia i codici CER trasportabili  sia le targhe degli automezzi impiegati al trasporto. Nel caso di acquisto di nuovi automezzi, si deve comunicare la variazione all’Albo Gestori Ambientali per l’aggiornamento dell’autorizzazione. Per le ditte che effettuano una nuova iscrizione, prima di poter trasportare i propri rifiuti al Centro di Raccolta, dovranno attendere di ricevere l’atto di iscrizione definitivo rilasciato dall’Albo, ove sono riportati i codici CER e le targhe dei veicoli autorizzati al trasporto dei rifiuti. Le operazioni di pesatura in ingresso ed in uscita dalla piattaforma dovranno essere eseguite per ogni singolo rifiuto conferito. Per le ditte che non volessero effettuare l’iscrizione o fossero nell’impossibilità di conferire con propri mezzi al centro di raccolta i propri rifiuti, potranno avvalersi di ditte autorizzate al trasporto in conto terzi iscritte all’Albo Gestori Rifiuti in Categoria 1. L’iscrizione può essere effettuata direttamente dal produttore del rifiuto.

I codici Cer dei rifiuti che le ditte possono conferire in via Stazzi e che dovranno essere presenti nell’autorizzazione al trasporto, sono i seguenti:

15.01.01 Imballaggi in carta e cartone

15.01.02 Imballaggi in plastica

15.01.03 Imballaggi in legno

15.01.04 Imballaggi metallici

15.01.07 Imballaggi in vetro

20.01.01 Carta e cartone

20.01.02 Vetro

20.01.25 Olio e grassi commestibili

20.01.38 Legno (diverso da quello di cui alla voce 20.01.37)

20.01.39 Plastica

20.01.40 Metallo

20.02.01 Rifiuti biodegradabili (erba, foglie, scarti vegetali,). Tali rifiuti biodegradabili NON possono essere conferiti da parte di ditte e/o aziende dedite all’attività di vivaio, floricoltura e giardinaggio.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi