Presentata la nuova stagione del Teatro Giraudi

Con la presenza del Dirigente della Cultura, Gianluigi Porro, del Direttore della Fondazione Piemonte dal Vivo, Paolo Cantù è stato presentato il nuovo progetto dello spazio Teatro Giraudi dell’Associazione CRAFT in collaborazione con il Teatro degli Acerbi, con il sostegno di Compagnia di San Paolo.

La conferenza è stata aperta dal discorso del Dirigente del Settore Cultura e Manifestazioni, Gianluigi Porro, che ha ripercorso la storia dello spazio Giraudi dal restauro alla decisione di affidarlo ad un partner privato locale e ribadito l’impegno da parte del Comune di Asti di rivitalizzazione del quartiere, che vede ad oggi la nascita di due poli culturali insieme a FuoriLuogo.

Il Direttore della Fondazione Piemonte dal Vivo, Paolo Cantù, ha parlato del grande valore del Teatro Giraudi e della possibilità ad Asti di far nascere uno spazio che si occupi di contemporaneo, anche grazie all’incontro con CRAFT. La Fondazione si impegna attivamente al progetto portando dal 26 novembre al 28 aprile nello spazio otto spettacoli della rassegna sul contemporaneo “_delPresente”. Un importante cartellone tra teatro di ricerca, danza contemporanea e contaminazione.

Durante la conferenza è intervenuta anche Paola Maritan, ufficio stampa del Teatro di Dioniso, illustrando gli spettacoli di Parole d’Artista, che sono stati inseriti nella programmazione del Teatro Giraudi, affermando il loro sostegno nella rinascita di questo Spazio, dove ormai da anni la rassegna presenta le proposte di teatro contemporaneo.

Aldo Buzio, presidente dell’Associazione CRAFT e Francesco Fassone, vicepresidente, hanno infine presentato il progetto Open. Punto focale è la creazione di una identità del luogo, non solo attraverso delle proposte di spettacoli di teatro contemporaneo, ma anche con la valorizzazione delle caratteristiche architettoniche e del recente restauro. In tale ambito l’associazione, in collaborazione con il Teatro degli Acerbi, ha previsto 10 azioni/progetti sullo spazio che partiranno con la creazione di un’identità condivisa col pubblico per arrivare a creare una vera sinergia creativa tra artisti e pubblico.

Tutto parte il 5 e 18 Novembre e 2 Dicembre con “? – The stage game”: tre serate di gioco di ruolo teatralizzato, invitando il pubblico a partecipare per scegliere il nome del luogo scoprendo vari misteri e storie che lo animano o che raccontano il teatro.

In tutto il lavoro futuro, sugli spazi del foyer e del museo “La macchina delle illusioni” diventa centrale il punto di vista del pubblico, renderlo protagonista delle scelte, perché possa davvero vivere il teatro come casa e non solo come spettatore. Far diventare lo spazio un laboratorio di idee, uno spazio vissuto non solo in occasione degli spettacoli e dove giovani e appassionati possano facilmente accedere e scoprire la vita del teatro e i suoi trucchi.

Per aprirsi oltre i confini nazionali, a novembre verrà pubblicata la prima call for artist, in collaborazione con alcune realtà europee, volta alla realizzazione di un’installazione artistica per la parte esterna dello spazio, un segno di creatività sulla fiancata esterna della chiesa che guarda alla piazza, un modo per comunicare a chi passa la bellezza e fermento che anima l’interno della chiesa.

In conclusione Il Teatro degli Acerbi, partner del progetto, ha brevemente presentato il cartellone della stagione di spettacoli per le scuole astigiane Teatro Scuola e richiamato l’attenzione sul valore molto positivo della rete di realtà e professionisti che già si è creata attorno alla passione per questo piccolo teatro astigiano.

Il cartellone è completato dagli spettacoli vincitori del concorso Scintille 2016 di Astiteatro, costituendo un ponte, anche attraverso ad altre iniziative, con il festival estivo; inoltre ci saranno le nuove creazioni dell’Associazione CRAFT ed ospitalità di artisti e compagnie nazionali con lavori sul contemporaneo.

Particolari le promozioni per i biglietti per i singoli spettacoli (ad esclusione di quelli di “Parole d’Artista”): intero € 8, ridotto € 5 per under 25, over 60, tessera Open, abbonati Teatro Alfieri. Chi ha sottoscritto un abbonamento di qualsiasi tipo alla stagione 2016/2017 del Teatro Alfieri, a partire dal 25 ottobre con 1 euro in più potrà avere un ingresso a uno degli spettacoli della stagione del Teatro Giraudi a scelta. In alternativa, con 9 euro in più potrà avere un mini-abbonamento a 3 spettacoli della stagione del Teatro Giraudi a scelta.

Il programma completo nei prossimi giorni sulle pagine facebook dei promotori, sui siti: www. associazionecraft.org – www.teatrodegliacerbi.it – www.comune.asti.it. Info: 3491781140.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi