PRIMO WEEKEND CON GLI EVENTI DI OVUNQU(È) NATALE

Si parte venerdì 2 dicembre con l’inaugurazione della rassegna artistica “Canzoni da guardare”

Sabato 3 a San Gottardo il concerto“Wolfango Amedeo” del coro

Una Voce, mentre domenica 4 l’auditorium Menossi ospiterà un gospel tribute del gruppo The Messengers Mass Choir

È tutto pronto per l’avvio di Ovunqu(è)Natale, la variegata programmazione sul territorio messa a punto dall’assessorato al Decentramento del Comune di Udine, che come ogni anno completa con una capillare distribuzione nei quartieri il programma di eventi “Dicembre a Udine”. Per tutto il mese e oltre un ricco cartellone proporrà concerti, intrattenimento per bambini, appuntamenti culturali e molto altro.
Il filo conduttore del primo weekend di Ovunqu(è)Natale sarà la musica. Si comincia venerdì 2 dicembre alle 18.30 nei locali di via Pradamano 21 con l’inaugurazione della rassegna artistica “Canzoni da guardare: un quadro, una foto, un’emozione”, allestita a cura dell’associazione culturale Quadrante Arte e del circolo fotografico Il Grandangolo. Le suggestioni poetiche dei testi della grande canzone italiana escono dal pentagramma e diventano immagini pittoriche, materiche e fotografiche nell’interpretazione di quasi 40 artisti friulani, che si sono messi in gioco con il loro estro creativo, dando nuova vita ad una ventina di indimenticabili canzoni d’autore di oltre un secolo di storia, da “Sole mio” a “Volare”. L’esposizione resterà aperta fino al 31 gennaio nei seguenti orari: il lunedì e venerdì dalle 9 alle 12, il lunedì, martedì e giovedì dalle 15 alle 18.
Il programma prosegue sabato 3 dicembre alle 20.30 nella chiesa di San Gottardo, in via Cividale 650, con il concerto “Wolfango Amedeo – musica sacra del giovane Mozart in Italia” del coro Una Voce di Udine, accompagnato da un quartetto d’archi. Le voci soliste sono quelle di Annalisa Milioto (soprano), Isabella Comand (contralto), Rinaldo Battaini (tenore) e Paolo Cevolatti (basso), per la direzione di Andrea Toffolini, pianista udinese. All’organo Federico Quagliaro. Ghiottissimo il programma: dalle Litanie Lauretane all’Alma Dei Creatoris, dall’Inter Natos Mulierum alla Missa Brevis.
Ancora un grande concerto domenica 4 dicembre alle 17 nell’auditorium Menossi, in via San Pietro 60. Il gruppo vocale The Messengers Mass Choir presenta il suo nuovo spettacolo “Old School Gospel Tribute”, un omaggio alle origini più genuine del canto gospel. Quasi quaranta vocalist, trascinati da Alessandro Pozzetto, regaleranno al pubblico una cascata di emozioni con l’accompagnamento di una band strumentale guidata da Rudy Fantin. L’evento è organizzato in collaborazione con il circolo culturale-ricreativo sant’Osvaldo. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito. Per informazioni: Puntoinforma, in via Savorgnana 12 (tel. 0432 1273717, www.comune.udine.gov.it).



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi