Programma concerti dal 19 al 21 Febbraio – Roma – 28Divino Jazz Club

VENERDI 19 FEBBRAIO
ore 22.30
“IBIDEM-28″ – Faraò, Popolla,Tedeschi
Ferdinando Faraò, batteria, percussioni
Alberto Popolla, clarinetti
Gianfranco Tedeschi, c.basso
Le serate “IBIDEM” create dal e nel 28Divino Jazz rivolte all’improvvisazione sono oramai parte integrante della musica dal vivo proposta dal jazz club romano.
Serate uniche, che non si possono ripetere e dove l’ascoltatore è partecipe.
Musica scritta o pensata su carta con finestre aperte all’improvvisazione, quella fatta con i fiocchi!. Da non perdere perchè…
“La vita è un po’ come il jazz… è meglio quando s’improvvisa.” (G.Gershwin)

Ingresso: 5,00 euro + consumazione da listino

SABATO 20 FEBBRAIO
ore 22.30
DASA QUINTETTO
Roberto Aversano, sax
Alessandro Ionescu, chitarra
Antonio Ricciardi, piano & tastiere
Dario Ambrosini, basso
Sauro Giovanetti, batteria

Nato come quartetto nel 2007, il gruppo si allarga nel 2012 con l’aggiunta del sassofonista Roberto Aversano. Caratterizzato da un repertorio di brani completamente originali, il quintetto propone un’offerta jazzistica molto ampia, diversificata e contaminata con stili che vanno dalla fusion alla bossanova, dal blues al Be Bop, dal reggae a un jazz quasi cameristico.
L’intensa ricerca musicale di questa formazione ha sempre avuto per obiettivo l’equilibrio tra arrangiamento scritto e improvvisazione, tra strutture anche complesse e melodicità, il tutto costruito su successioni armoniche ardite e ricche di tensioni.
Dal lavoro svolto nel corso dell’ultimo anno, sta per nascere un nuovo disco di prossima pubblicazione, e solo di composizioni originali, nel quale emerge in maniera molto evidente il grande feeling creatosi all’interno della band.

Ingresso: 5,00 euro + consumazione da listino

DOMENICA 21 FEBBRAIO
Doppio Live – ore 18.30 e ore 22.00 !
PATRIZIA SCACITELLI QUARTET
Patrizia Scascitelli, piano e composizioni
Andrea Pace, sax
Carlo Battisti, drums
Piero Simoncini, d.bass

Patrizia Scascitelli è una fantastica pianista, forse la prima “vera” pianista jazz italiana. Si è diplomata in pianoforte presso il Conservatorio di Santa Cecilia nel 1972, allieva di Giorgio Gaslini, con cui ha successivamente collaborato in 3 LP.
Ha partecipato alla maggior parte dei più importanti festival jazz internazionali negli anni ’70, costituendo un trio e un quartetto a suo nome.
Dal 1981 vive a New York, dove è entrata in collaborazione con Maxine Sullivan, Kenny Williams, Don Cherry, e Clifford Jordan tra gli altri e regolarmente ritorna in Italia, a Roma dove è nata. Ne ha bisogno proprio perché spesso tanti musicisti jazz rischiano di perdere la bussola dimenticando il momento della creazione o creando brani che con il jazz niente hanno a che fare. Il rigore di Patrizia Scascitelli invece permette di godere pezzi che vivono di luce propria.

Questa sera Patrizia si presenta al 28Divino Jazz con il suo “Italian Jazz Quartet” . Saranno eseguiti brani originali di cui alcuni in anteprima .

Ingresso: 5,00 euro + consumazione da listino

28Divino Jazz – Via Mirandola, 21 – 00182 Roma – www.28divino.com (work in progress) Tel 340 8249718 (Dopo le 15.00)

QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO?
CONDIVIDILO SUI SOCIAL, VIA MAIL E WHATSAPP

Devi essere autenticato per inviare un commento Login

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.