Quarantamila euro per l’attività delle associazioni culturali

Quarantamila euro a sostegno dei progetti e delle iniziative culturali che saranno promossi nel corso del 2018 dalle associazioni operanti sul territorio comunale. E’ questa la somma messa a disposizione dal Comune di Cesena attraverso il bando appena pubblicato, che indica modalità e criteri per la concessione del contributo, fissando il 19 febbraio come termine ultimo per la presentazione delle domande.

Come già avvenuto negli ultimi anni, nell’assegnazione dei contributi saranno privilegiate – con l’attribuzione di un maggior punteggio – le proposte dedicate ad uno specifico ambito. Dopo il centenario di Renato Serra, i 170 anni del teatro Bonci, la valorizzazione della conoscenza musicale, per il 2018 l’Amministrazione ha scelto di sostenere particolarmente le iniziative in linea con l’Anno Europeo del Patrimonio culturale, per consentire ai cittadini di avvicinarsi e conoscere più a fondo l’eredità di storia, arte, tradizione propria della città.

Ma, come di consueto, il bando è aperto anche progetti culturali incentrati su altre tematiche, purchè abbiano particolare incidenza e specifico coinvolgimento nei confronti della cittadinanza.

Ogni associazione può presentare un solo progetto.

I contributi saranno assegnati seguendo la graduatoria che verrà stilata dalla commissione di valutazione tenendo conto di specifici criteri: rispondenza agli obiettivi indicati dal bando, chiarezza e precisione nella presentazione dei contenuti, qualità delle iniziative proposte, realizzabilità del progetto, sinergia con altri soggetti culturali, congruità delle previsioni di spesa.

L’assegnazione dei fondi avverrà fino ad esaurimento della disponibilità economica del bando. Ogni associazione potrà ricevere una somma compresa fra 1.000 e 4.000 euro; il contributo economico concesso potrà avere un importo massimo pari al 50% delle spese preventivate per la realizzazione delle iniziative e verificato a consuntivo.

“Con l’erogazione di questi contributi – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore Castorri – non andiamo semplicemente a sostenere l’associazionismo culturale, che a Cesena è particolarmente vivace e creativo, ma intendiamo arricchire l’offerta culturale e sociale dell’intera città, favorendo opportunità di conoscenza, partecipazione, riflessione. Questo interno si rafforza oggi con la scelta di aderire all’Anno europeo del patrimonio culturale tramite i nuovi progetti culturali che arriveranno dalle associazioni: il nostro patrimonio culturale ha un valore universale per ciascuno di noi e per l’intera comunità, e riteniamo fondamentale coinvolgere tutti nell’impegno per divulgarne il valore e il significato. Non stiamo lavorando solo per noi, ma anche e soprattutto per le prossime generazioni”.

Il testo completo del bando può essere scaricato sul sito del Comune www.comune.fc.it o può essere richiesto allo Sportello Facile del Comune di Cesena. Per informazioni si può contattare l’Ufficio Amministrativo del Settore Biblioteca Malatestiana, Cultura e Turismo del Comune di Cesena.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi