Quasi duemila i partecipanti a “Diventiamo cittadini europei”

La 34esima edizione del concorso “Diventiamo cittadini europei. Per un’Europa più unita, più democratica e più solidale”, promossa dalla Consulta europea del Consiglio regionale del Piemonte, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico regionale per il Piemonte e il Parlamento europeo, ha visto la partecipazione di 1.982 tra studenti e studentesse appartenenti a 68 scuole superiori piemontesi, per un totale di 878 temi realizzati.

Nel corso del 2018 i vincitori, in numero massimo di centosessanta, accompagnati dagli insegnanti, parteciperanno a viaggi-studio presso istituzioni europee ed internazionali, alla 32esima edizione del Seminario di formazione alla cittadinanza europea di Bardonecchia e alla Festa dell’Europa promossa dal Parlamento Europeo a Milano. I migliori elaborati saranno pubblicati sulla pagina Facebook del Consiglio regionale del Piemonte.

Finalità del concorso è la formazione delle giovani generazioni in una prospettiva di cittadinanza in un’Europa unita in un mondo interdipendente. Le ragazze e i ragazzi degli istituti d’istruzione secondaria di secondo grado del Piemonte hanno avuto la possibilità di scegliere tra questi due temi:

– La recente decisione della Gran Bretagna di uscire, dopo l’esito del referendum, dall’Unione europea deve far riflettere sulle regole di recesso previste dal Trattato di Lisbona e soprattutto sulle ipotizzabili conseguenze per la Gran Bretagna, per l’Unione europea e più in generale anche per il mondo di tale decisione. Scrivi una lettera aperta ad una tua coetanea o ad un tuo coetaneo del Regno Unito esponendo loro le tue opinioni sull’argomento.

– L’art. 3 del Trattato di Lisbona impegna l’Unione europea a perseguire la piena occupazione e il progresso sociale. Come è noto in Italia il tasso di disoccupazione, specie giovanile, è davvero impressionante, con evidenti gravi ricadute sul piano sociale. Sei a conoscenza che l’Unione Europea ti offre molte opportunità per studiare e cercare lavoro in altri paesi europei? Sei a conoscenza delle politiche intraprese dall’Unione europea per combattere la disoccupazione? Quali nuove iniziative dovrebbe intraprendere l’Unione per affrontare più adeguatamente il problema?

Il 25 ottobre dello scorso anno, per illustrare i temi proposti è stata organizzata una giornata formativa svoltasi a Palazzo Lascaris. Per preparare le scuole al concorso, si sono svolte inoltre diverse conferenze tenute da docenti universitari.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi