QUESTA VOLTA CI SAREMO NOI A VIGILARE!

Antonietta Martinez, portavoce e capogruppo del M5S in Consiglio Comunale, ha presentato la posizione del M5S in merito alle dichiarazioni programmatiche del Sindaco di Cagliari, Massimo Zedda, per il mandato 2016/2021.
Cagliari  –  Antonietta Martinez, portavoce e capogruppo del M5S in Consiglio Comunale, ha presentato questo pomeriggio la posizione del M5S in merito alle dichiarazioni programmatiche del Sindaco di Cagliari, Massimo Zedda, per il mandato 2016/2021. “Il M5S” – inizia così il discorso della Martinez – “ha la sensazione che molti degli ambiziosi obiettivi prefissati dal Sindaco non saranno raggiunti, come d’altra parte è avvenuto per alcuni punti del precedente programma 2011”. La portavoce dei pentastellati in Consiglio ha poi riportato alcune incongruenze del documento presentato dal primo cittadino di Cagliari, ricordando promesse mancate in precedenza e nuove già disattese al principio dell’attuale mandato, nonché evidenziando le criticità che aspettano la nuova Amministrazione per i prossimi cinque anni, su cui il M5S – per la prima volta in Consiglio comunale a Cagliari – veglierà quotidianamente.

Anzitutto il M5S lamenta la scarsa (o inesistente) partecipazione dei cittadini, ad esempio nella vicenda dell’ecocentro di Sant’Elia, o nel mancato coinvolgimento della popolazione per alcuni interventi di decoro urbano, come nel caso del rifacimento di alcune piazze cittadine, tra cui la piazza Gramsci che, secondo la Martinez, non è uno spazio adatto ai bambini.

Sul turismo il M5S ritiene che, ancor prima di partecipare alle più importanti fiere internazionali del settore – vetrina peraltro molto onerosa per le casse comunali – o di parlare di “sistema di prenotazione prepagato”, il Comune debba avere un ruolo di primo piano nella mediazione con la Regione in merito alla questione dei trasporti, per permettere ai turisti anzitutto di arrivare a Cagliari a prezzi  ragionevoli e vantaggiosi. 

Positivo il giudizio sull’annunciata valorizzazione del Parco Regionale Molentargius e Santa Gilla, come di un possibile strumento di rilancio dell’economia locale. Così la Martinez sul tema: “Siamo convinti che sia questa una delle strade più convincenti da percorrere e su questo punto sappia che le staremo costantemente col fiato sul collo”. 

Netta invece la bocciatura su un argomento che ai grillini sta particolarmente a cuore: quello del reddito di cittadinanza. Il ‘reddito di inclusione sociale’, a cui Zedda fa un generico riferimento nel suo documento di programmazione, offre lo spunto alla Martinez per criticare aspramente il primo cittadino e il suo schieramento sull’argomento: “Abbiamo quasi la sensazione che lei lo abbia citato nel suo programma più per agganciarsi al ‘treno’ che il PD sta faticosamente cercando di far partire per contrastare le buone proposte del M5S a livello nazionale e a livello locale…Noi ci batteremo per l’introduzione di nuove vere forme di sostegno comunale al reddito, sul modello di quelle approvate dal Comune di Livorno”.

Sul profilo Facebook della portavoce Martinez  (https://www.facebook.com/AntoniettaMartinezM5S/) è disponibile la diretta streaming dell’intero intervento.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi