RELAZIONI INTERNAZIONALI. IL SINDACO PISAPIA A TEHERAN E ISFAHAN

pisapia_620x410

Milano prima città europea in Iran dopo la fine delle sanzioni internazionali

Fino al 16 febbraio missione di sistema con aziende partecipate e private

Milano  – Il Sindaco Giuliano Pisapia, in Iran alla guida di una importante missione del Sistema Milano, fino al 16 febbraio avrà incontri istituzionali a Teheran e Isfahan. Al seguito del Sindaco le principali aziende partecipate del Comune (Atm, A2A, MM e SEA) e aziende private  del  settore ambientale.

“Milano è la prima città europea ad arrivare a Teheran dopo la fine delle sanzioni internazionali dello scorso gennaio. E ci arriva con il Sistema Milano, forte dell’eccellenza delle sue aziende municipalizzate  e private, per cogliere le opportunità di un grande mercato che si riapre al mondo e di metropoli in pieno sviluppo verso un futuro di Smart City. Con i Sindaci di Teheran e Isfahan parleremo anche del potenziamento di una collaborazione ad ampio raggio, dalla cultura alla ricerca scientifica, al turismo. Sono certo che Milano e le città iraniane,  forti della loro storia millenaria e di un dialogo che è continuato anche nei momenti di crisi, faranno molta strada insieme per il bene dei loro cittadini, delle loro imprese  e dei rispettivi Paesi”, dichiara il Sindaco Pisapia.

La partecipazione dell’Iran a Expo 2015 con uno dei padiglioni protagonisti dell’Esposizione, la collaborazione tra il Politecnico e l’Università di Teheran, il prezioso prestito alla Fondazione Prada nel 2015 della Penelope di Persepoli del Museo di Teheran, l’inaugurazione lo scorso giugno del volo diretto Malpensa-Teheran della compagnia Mahan Air sono testimonianza di una collaborazione tra  Milano e l’Iran continuata anche negli scorsi anni. L’Iran ha anche già confermato la sua partecipazione alla Triennale internazionale 2016.

Nella capitale iraniana  il Sindaco Pisapia il 15 febbraio incontrerà il Sindaco Mohammad Baqer  Qalibaf. A seguire i due primi cittadini presiederanno una sessione di incontro tra le imprese milanesi e i vertici dell’amministrazione della capitale iraniana in cui verrà presentato il “modello Milano” per lo sviluppo urbano sostenibile sui fronti della lotta all’inquinamento: mobilità dolce, gestione dei rifiuti e delle acque, lotta agli sprechi. Il 16 febbraio è invece in agenda l’incontro a Isfahan con il Sindaco e il Governatore delle terza più popolata area metropolitana dell’Iran.

Le aziende, coordinate dalla Promos – Camera di Commercio di Milano, resteranno invece a Teheran per incontri B2B e visite ad impianti per la gestione dei servizi urbani.

 

QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO?
CONDIVIDILO SUI SOCIAL, VIA MAIL E WHATSAPP

Devi essere autenticato per inviare un commento Login

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.