Renata Polverini (Forza Italia): Governo, dossier aperti a Bruxelles e questioni interne urgenti serve guida del paese

“Dazi che potrebbero arrivare dagli Usa, immigrazione e trattato di Dublino, protezione dei dati personali in Rete, economia e occupazione, riforma dell’Ue, Siria, Libia, Russia, Iran, Corea. Per citare alcuni dei temi caldi all’ordine del giorno a Bruxelles, dossier già aperti, bozze già elaborate senza l’apporto dell’Italia orfana di un governo nel pieno dei suoi poteri. A ciò si aggiungono le questioni urgenti interne, il Def e i 12,4 miliardi di euro da individuare per sterilizzare l’Iva che altrimenti scatterebbe da gennaio 2019, i provvedimenti per sostenere la crescita e il lavoro, essendo la ripresa ancora altalenante e incerta. Il centrodestra era pronto ad assumersi le sue responsabilità due mesi fa e oggi ancor di più è pronto ad impegnarsi per dare una guida al paese e mettersi subito al lavoro. Vedremo se la stessa responsabilità e serietà troveremo tra le forze politiche in Parlamento. Bisognerebbe che tutti mettessero al primo posto il bene del paese e non i propri piccoli interessi personali o di parte politica”. Così in una nota l’On. Renata Polverini (Fi).



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi