SALUTE: M5S, FARAONE NON SA COME GIUSTIFICARE NOMINA DE LUCA

Nella risposta all’interrogazione del Movimento, dal sottosegretario alla Salute omissis e risposte vaghe

ROMA – “Oggi Governo e Ministero della Salute hanno scritto un nuovo, pietoso, capitolo della ipocrita vicenda che ha portato alla nomina di Vincenzo De Luca a commissario alla sanità campana. Il sottosegretario Faraone ha affermato che il ministro Lorenzin avrebbe dato il via libera alla nomina del governatore della Campania per uscire dalla situazione di empasse che si era venuta a creare. In realtà non c’era alcuna empasse: sarebbe bastato nominare qualcun altro al suo posto. Al di là di bieche scuse, è evidente che le ragioni sono altre: qualcosa si è sbloccato nel braccio di ferro tra il titolare della Salute e il Pd, probabilmente in termini di contropartite politiche. Del resto le elezioni sono alle porte e le manovre nei partiti, e tra i partiti sono già in atto. La cosa più grave però è che, alla nostra richiesta di sapere quali sarebbero le competenze di De Luca in materia di sanità, il sottosegretario Faraone non ha risposto. Del resto l’imbarazzo è comprensibile: se avesse replicato, avrebbe dovuto ammettere che di competenze non ne ha e che la sua nomina ha ragioni che non hanno nulla a che fare con la salute dei cittadini campani”.

Così i deputati del MoVimento 5 Stelle commentano la risposta del sottosegretario alla Salute, Davide Faraone, all’interrogazione a prima firma Silvia Giordano.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi