SANITÀ: VENERDÌ 30 A PALAZZO BALBI CONSEGNA DEI DIPLOMI AI PRIMI RESPONSABILI DI CENTRALE OPERATIVA TERRITORIALE

Venerdì 30 giugno, alle ore 10.30, a palazzo Balbi (Sala Pedenin), l’assessore regionale alla sanità Luca Coletto consegnerà, a nome del presidente della Regione Luca Zaia, i primi attestati di fine corso ai nuovi responsabili delle Centrali operative territoriali (COT).

Si tratta di una nuova figura professionale, alla quale è affidata la responsabilità organizzativa di una delle strutture più innovative previste dal piano sociosanitario in vigore (2012-2016), autentica cerniera tra ospedale e servizi territoriali.

“La Centrale operativa territoriale è la struttura della continuità –spiega l’assessore Coletto – in quanto consente alla sanità del Veneto di evitare rimpalli tra ospedale e territorio, e di evitare che la persona sia lasciata in balia di sé stessa o, al più, lasciata da sola con la sua famiglia. Ogni mese le COT del Veneto gestiscono oltre 3 mila transizioni: sono numeri importanti, dietro ognuno dei quali c’è una persona in condizioni di grande fragilità e una famiglia in difficoltà”.

Il percorso formativo, iniziato nel giugno scorso e affidato alla Fondazione Scuola di sanità pubblica, ha coinvolto 22 coordinatori sanitari.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi