SANREMO SUPER STAR . . . . . SUCCESSO STRAORDINARIO

ulysses.dnshigh.com

Sanremo si conferma Super Star per il Successo Straordinario che ha raggiunto, circa il 50% di share.

Tantissimi spettatori lo hanno seguito e per questo possiamo attribuire ad esso le tante meritate “SSSSS”.

Non è affatto facile prendere così tante “S” però, quest’anno, il Festival della Canzone Italiana è riuscito a farlo ancora una volta. Noi, che lo abbiamo seguito ed apprezzato in queste serate, possiamo certificarlo.

Questo Festival di Sanremo 2016 non ci è sfuggito e sono sicuro che passerà alla storia come quelli che negli anni passati hanno consacrato la “Pausini” e “Ramazzotti” ammirati cantare nelle serate precedenti.

Quale motivo addurre ai 66 anni di attenzione? Come è possibile che il Festival di Sanremo da sempre e fino ad oggi è così seguito?

Durante tutti questi anni il “Festival di Sanremo” ha subito tante trasformazioni per essere sempre al passo con i tempi e soddisfare così il pubblico ed i telespettatori.

Lo ha detto anche Carlo Conti a fine serata che il Festival, come viene fatto oggi, è stato proposto ed inventato da Pippo Baudo al quale vanno i nostri apprezzamenti.

La formula utilizzata è semplice: mettere in primo piano la Canzone insieme al Pubblico.

Proporre sempre ottime canzoni con ottime musiche ed allietare sempre il pubblico con piacevoli spettacoli in modo che lo stesso possa aprirsi nell’animo e, con questa elevata sensibilità, mettersi all’ascolto più facilmente arrivando così ad un grado di soddisfazione elevatissimo che decreta conseguentemente il successo.

Ma adesso parliamo della serata finale del Festival della Canzone 2016 che ha visto vincitore gli “Stadio” con la canzone “Un giorno mi dirai”. Vittoria meritatissima.

Finalmente il Teatro Ariston in quest’ultima serata, a differenza delle altre serate e nel rispetto della vecchia tradizione, è stato addobbato con tanti fiori: i Papaveri. Questi però non sono stati messi sul palcoscenico ma direttamente in platea, sulle poltrone della prima fila, tra il pubblico. Ovviamente non parliamo di fiori veri e propri ma di persone importanti e famose. Loro, come i protagonisti del Festival, hanno sfoggiato tutta la loro eleganza perché, in questo modo, hanno voluto omaggiare l’evento.

Anche noi però non siamo stati da meno poiché il Festival lo abbiamo seguito dal salotto di casa, sistemato bene per l’occasione, insieme a tanti amici reali e non virtuali rendendo così “magica” la nostra serata.

Anche quest’anno possiamo confermare che la canzone non tramonta mai e sarà sempre un piacere ascoltarla. Forse, grazie al Festival di Sanremo, per tutti questi anni abbiamo avuto la possibilità di seguirla e conoscerla meglio per sapere oggi come si sta evolvendo e manifestando. Possiamo discutere su tutto ed essere anche in disaccordo su tante cose ma sulla “Musica” siamo tutti d’accordo: essa è “VITA”.

Come disse qualche sera addietro Facchinetti (POOH), “La Musica non si deve abbandonare mai”.

“Nello P. – CFE Freelance Writer”

QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO?
CONDIVIDILO SUI SOCIAL, VIA MAIL E WHATSAPP

Devi essere autenticato per inviare un commento Login

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.