SARDONE: “GORI VUOLE INTEGRARE CENTINAIA DI MIGLIAIA DI IMMIGRATI IN LOMBARDIA”

“Mentre il presidente Berlusconi giustamente parla del problema di centinaia di migliaia di immigrati che non hanno diritto di stare in Italia e il nostro candidato governatore Fontana evidenzia la necessità di espulsioni dei clandestini e di moratoria sui richiedenti asilo in arrivo in Lombardia, il candidato del centrosinistra Gori ha idee completamente diverse. Nel programma di Gori – commenta Silvia Sardone, consigliere comunale di Forza Italia e candidata alle regionali – nel capitolo “Politiche per l’integrazione e per una cittadinanza inclusiva” si propone “il raggiungimento di una piena integrazione di quelle centinaia di migliaia di persone che, provenendo da un altro Paese, hanno scelto di vivere e lavorare il Lombardia. Abbiamo il dovere di garantire a tutti il raggiungimento di una cittadinanza piena”. Insomma nonostante i problemi di sicurezza e degrado legati a un’immigrazione senza freni e a un numero sempre più alto di immigrati senza diritto di stare in Italia, mentre il centrodestra parla di rimpatri, Gori propone più immigrati per la Lombardia, con regolarizzazioni e cittadinanza facile. Ecco le priorità della sinistra, per loro il business dell’accoglienza è punto principale del programma per la Regione”



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi