Sclerosi multipla, Novartis con AISM per celebrare 50 anni di lotta contro la patologia

Origgio – Ricerca per l’innovazione, informazione a tutti i livelli e lotta per i diritti delle persone con sclerosi multipla (SM): questi sono i punti comuni su cui si fonda la collaborazione che lega da anni AISM e Novartis. “Crediamo fermamente che, come dice AISM, le sfide della sclerosi multipla si combattono insieme”, spiega Alessandra Dorigo, Business Franchise Head Neuroscience di Novartis.

“E’ per questo – continua Alessandra Dorigo – che collaboriamo attivamente e costantemente con AISM e con la comunità scientifica per fornire soluzioni terapeutiche e servizi alle persone che convivono con questa malattia, con particolare attenzione anche alla popolazione pediatrica. Ad AISM rinnoviamo la nostra sincera stima per tutte le conquiste raggiunte e confermiamo completo sostegno a favore di tutte le attività che da anni ci legano”.

L’impegno di Novartis nella SM è all’insegna dell’innovazione. Inizia con fingolimod, la prima terapia orale per la SMRR (sclerosi multipla recidivante–remittente) a ricevere il prestigioso riconoscimento del Premio Galeno per l’Innovazione, seguito pochi anni dopo dal Premio Galeno per la Real World Evidence; inoltre, da pochi giorni, fingolimod ha ricevuto l’approvazione dall’FDA anche per il trattamento di bambini e adolescenti, dai 10 fino ai 18 anni. La ricerca di Novartis si sta concentrando anche sulle molecole sperimentali BAF312 (siponimod), in via di sviluppo nella SMSP (sclerosi multipla secondariamente progressiva), e OMB157 (ofatumumab), un anticorpo monoclonale interamente umano in fase di studio per la SM recidivante.

Novartis, poi, si fa promotore della “brain culture” con il progetto “BrainZone”. Una campagna informativa digitale dedicata al cervello e alle sue funzioni. Uno spazio on-line, realizzato con il patrocinio di AISM, dove poter nutrire, rilassare e mantenere in allenamento le proprie funzionalità cognitive, ma dove è anche possibile trovare informazioni sulla patologia di facile comprensione che rimandano al sito di AISM come principale fonte di riferimento per le persone con SM. Il cervello risponde a un numero infinito di stimoli, sono quindi numerose le attività che si possono fare per prendersene cura: con questo intento, di recente BrainZone ha creato Brain Power, una “palestra virtuale” dove poter nutrire, rilassare e mantenere in allenamento le proprie funzionalità cognitive.

Includere il punto di vista di pazienti e caregiver nel lavoro di tutti i giorni, la ricerca scientifica, la comunicazione digitale e l’innovazione: questo è l’impegno di Novartis e la premessa che anima la consolidata sinergia con AISM, per combattere #insieme sfide attuali e future e liberare il mondo dalla SM.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi