Si concludono a Cagliari i lavori di “Working Roma”

E’ stata scelta Cagliari come sede finale per la chiusura dei lavori del progetto “Working Roma”, finanziato dall’Unione Europea e destinato a fornire nuovi strumenti per prevenire l’intolleranza nel mercato del lavoro nei confronti della popolazione Rom.

A portare i saluti istituzionali dell’Amministrazione è stato l’Assessore alle Politiche Sociali e Salute, Ferdinando Secchi che ha colto l’occasione per confermare come Cagliari sia una città ospitale e accogliente. “Questo dell’integrazione è un problema che ci sta molto a cuore – ha commentato l’Assessore Secchi – perché non possiamo certo tollerare i fenomeni della marginalità e della discriminazione. E infatti, oltre ai doveri che la popolazione Rom ha, noi abbiamo offerto dei diritti come l’accesso all’istruzione, all’occupazione, all’assistenza sanitaria, agli alloggi e a tutti i servizi essenziali”.

I lavori, iniziati il 1 gennaio 2016 e destinati a chiudersi il 31 dicembre 2017, erano finalizzati allo scambio di buone pratiche, attraverso incontri, convegni, dibattiti e altre iniziative organizzate da nove gruppi locali che hanno cercato di dare il loro contributo.

La conferenza conclusiva è stata ospitata nella Sala Consiliare del Palazzo Civico di via Roma a Cagliari dove, martedì 7 e mercoledì 8 novembre, si è parlato dei risultati ottenuti. A cominciare dal Manifesto approvato dai partecipanti dei nove paesi (Spagna con la funzione di coordinatore del progetto, Bulgaria, Grecia, Italia, Malta, Portogallo, Romania, Slovenia e Regno Unito), contenente venti “raccomandazioni” per migliorare la politica Europea per l’integrazione delle persone Rom nel mercato del lavoro. Il documento sarà consegnato alla Commissione per l’occupazione e gli affari sociali del Parlamento Europeo.

Il Sito web e l’E-Forum, il Codice Etico e il Manuale delle Buone Pratiche sono gli altri risultati ottenuti dal Progetto Working Roma che ora, una volta conclusi i lavori, dovrà valutarne l’efficacia e l’operatività pratica.

Alla due giorni cagliaritana, oltre ai delegati di tutti i Paesi coinvolti, hanno partecipato anche i principali comuni dell’Isola, sotto la supervisione dell’ANCI Sardegna rappresentato ieri, all’apertura dei lavori, dal Direttore Generale, Umberto Oppus.
Con preghiera di cortese diffusione
 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi