SICUREZZA: CONAPO, ALFANO ROMPA SILENZIO SU BONUS 80 EURO A VIGILI FUOCO

Roma – «Due giorni fa il premier Renzi ha annunciato l’estensione del bonus 80 euro alle forze dell’ ordine a prescindere dal reddito. Il nostro sindacato da due giorni protesta e chiede chiarimenti al ministro Alfano per la non menzione dei vigili del fuoco tra i beneficiari del bonus. La copertura finanziaria annunciata, pari a 300 milioni, è chiaramente  insufficiente per elargire il bonus a tutti gli appartenenti alle forze di polizia, forze armate e vigili del fuoco, per i quali, dai nostri calcoli servirebbero circa 500 milioni. I nostri timori sono quindi fondati ed il silenzio del ministro dell’interno preoccupa tutti i vigili del fuoco. Chiediamo al ministro Alfano di impegnarsi affinché il bonus di 80 euro sia riconosciuto anche ai vigili del fuoco, altrimenti saremmo costretti a scendere in protesta per denunciare l’ennesimo schiaffo del governo ai vigili del fuoco, da sempre ‘figli di un dio minore’ e già bistrattati con retribuzioni di 300 euro al mese inferiori e senza i riconoscimenti pensionistici degli altri corpi dello stato».

Lo chiede Antonio Brizzi, segretario generale del Conapo il sindacato autonomo dei vigili del fuoco.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi