SIRIA, BERGAMINI: ”ABUSI FATTI IGNOBILI, RIVEDERE SISTEMA ONG”

“Se fosse vero quanto affermato dalla cooperante Danielle Spencer riguardo gli abusi sessuali subiti dalle donne siriane da parte di volontari di alcune Ong, non sarebbe solo gravissimo ma ignobile. Nell’intervista della Bbc emergerebbero gravi responsabilità anche da parte dell’Onu che nonostante fosse al corrente della situazione, si sarebbe preoccupata di insabbiare piuttosto che denunciare le molestie. E’ inaccettabile che delle organizzazioni umanitarie, impegnate per aiutare e tutelare comunità di persone fragili, speculino invece sulle loro disgrazie, sfruttando sessualmente le donne in cambio di un pasto. Si tratterebbe di una grave violazione dei diritti umani che, anche alla luce del caso Oxfam, impone di rivedere l’intero sistema delle Ong. Nella prossima legislatura lavoreremo ad un regolamento che obblighi le organizzazioni non governative al rispetto rigoroso di un codice di condotta, promuovendo un ambiente sfavorevole e punitivo di abusi e atti criminali come questi perché non accadano mai più”.

Così in una nota Deborah Bergamini, responsabile comunicazione di Forza Italia e candidata capolista alla Camera nei collegi Toscana 1 e 2.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi