SMOG – TRASPORTI (M5S). PD SCHIZOFRENICO: ANNUNCIA PIU’ TRASPORTO SOSTENIBILE MA TAGLIA IL TRASPORTO PUBBLICO

IMPOSSIBILI POLITICHE AMBIENTALI SENZA INVESTIMENTI

Mentre il ministro dell’ambiente Galletti si inventa il G7 dell’ambiente con le regioni del nord, chiedendo misure per la mobilità sostenibile, i suoi colleghi tagliano i fondi al trasporto pubblico. Il PD si metta d’accordo con se stesso. Se nel 2012 abbiamo assistito a tagli fatti con la mannaia, il trasporto pubblico locale, che è il centro intorno al quale costruire una vera mobilità sostenibile, non vive tempi buoni neanche nel 2017.
Quest’anno l’importo complessivo del fondo per il TPL verrà infatti ridotto di 130 milioni. Considerando il 9% attribuito alla Regione Piemonte non facciamo fatica a comprendere che anche quest’anno perderemo una decina di milioni di euro da investire. Cifre reali che fanno riferimento al decreto legge 50 del 24 aprile.
Tutto questo mentre i magistrati, a seguito di un esposto, stanno richiedendo ad Arpa Piemonte tutta la documentazione utile per avviare un’inchiesta relative alle misure di contrasto allo smog e alla tutela della salute.
Il Movimento 5 Stelle in Piemonte come in tutta Italia chiede da anni meno slogan e più investimenti nel trasporto pubblico locale: dimostrino coi numeri che la direzione è questa.

Federico Valetti, consigliere regionale M5S Piemonte

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi