Sora (FR) – UIL Polizia, Norberto Scala: “Rimodulazione del personale operante, una scelta inadeguata”

Mentre sulle strade e nell’intero comprensorio si registrano fatti delittuosi di ogni genere, la dirigenza del Commissariato di Sora, in modo del tutto inconcepibile, ha disposto una rimodulazione di tutto il personale operante sia all’interno che all’esterno del commissariato, giustificando tale scelta come finalizzata ad aumentare la presenza di poliziotti sul territorio di Sora e zone limitrofe. Noi, come organizzazione sindacale, pur non condividendo tale decisione, ci siamo riservati di dare un giudizio, confidando in un confronto successivo, fondato sulla correttezza e sulla trasparenza tra il rappresentante sindacale e l’amministrazione. A distanza di tempo, anche su sollecitazioni dei colleghi, dopo una attenta analisi, abbiamo accertato che la scelta fatta dall’amministrazione ha prodotto semplicemente l’azzeramento della presenza sul territorio della auto della Polizia proprio in particolari orari critici, (sera e notte); oltre al disagio e malumore di tutti i colleghi interessati che hanno dovuto subire, senza poter fare nulla, la mortificante situazione.Noi per questo diciamo basta a questa errata conduzione organizzativa, chiedendo ancora una volta che l’impiego dei poliziotti sia rivolto solo ed esclusivamente alla garanzia della sicurezza dei cittadini, che ogni giorno devono difendersi da una criminalità sempre più diffusa nella nostra città e zone limitrofe. Basta anche con i “selfie” pubblicitari, usati per gettare fumo negli occhi dei cittadini che pagano le tasse e pretendono per questo una migliore qualità del servizio offerto dalla Polizia. Basta con le aggregazioni fuori provincia che non sono indispensabili; intanto sulle strade del nostro territorio si continua a morire e, il personale aggregato fuori città, non può fare altro che
aggravare una carenza di prevenzione sul territorio più volte constatata e da noi evidenziata. Purtroppo, nonostante l’incidenza negativa sui livelli di sicurezza della mancanza di volanti sul comprensorio Sorano e, dell’esistenza reale di una continua richiesta dei cittadini che chiedono giornalmente il nostro intervento, l’amministrazione, come di solito in modo distratto, sembra fare finta di non vedere o capire la radice del problema, insistendo nello spremere il poco personale su servizi non necessari. Basta con i finti impegni come quello con tanto di “selfie” dell’anno scorso; che dopo “…l’incontro proficuo”… tra le varie soluzioni messe in campo in merito alla realizzazione di una nuova e unica
struttura capace di accorpare entrambi gli uffici di Polizia, …si sta valutando lo stabile di via Zingone in Sora.” Ma a distanza di un anno esatto, non c’è stato un minimo segnale tant’è che l’unica novità consiste nel fatto che il “selfie” pubblicato l’anno scorso sulla stampa locale era a colori, mentre adesso la stessa foto è diventata bianco e nero.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi