Sosta nella zona ospedali: dialogo con le associazioni dei malati e dei volontari

L’assessora Lapietra e i rappresentanti di Città della Salute e GTT hanno incontrato nel pomeriggio le associazioni dei malati e dei volontari che svolgono attività di assistenza negli ospedali.

Nel corso della riunione sono state presentate le opportunità per accedere alla sosta gratuita o comunque di maggior favore per quanti, ammalati e loro famigliari, accompagnatori e volontari, devono recarsi nelle strutture di cura.

L’assessora ha, inoltre, espresso la volontà dell’Amministrazione Comunale di continuare il confronto con le associazioni per individuare, insieme alla Direzione della Città della Salute, all’interno delle aree di parcheggio stalli gratuiti riservati ai titolari di permessi di circolazione per invalidi e ai pazienti costretti a recarsi in ospedale per sottoporsi a terapie lunghe e continue, garantendo in questo modo una migliore accessibilità ai presidi ospedalieri.

Gli interventi dei rappresentanti delle associazioni dei malati e dei volontari hanno anche lamentato l’occupazione indebita di posti riservati nelle strade limitrofe ai centri di cura dovuta al comportamento indisciplinato di altri automobilisti.

Già nei mesi scorsi l’Amministrazione comunale aveva fatto appello alla cittadinanza a rispettare le regole, intensificando, contemporaneamente l’azione della Polizia municipale, nel contravvenire la sosta selvaggia.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi