SS 275: nuove affermazioni di Delrio

De Lorenzis (M5S): Nuova gara o commissariamento è celebrazione illegalità.

Serve nuova progettazione!

Il Ministro Graziano Delrio all’assemblea dell’ANCI a Bari sulla SS 275 indica due vie alternative che prevedono per la strada un bando di gara veloce oppure un commissariamento. Sull’argomento interviene il deputato pugliese Diego De Lorenzis, capogruppo del M5S in Commissione Trasporti alla Camera.

“Assurde dichiarazioni da parte del Ministro Delrio!” – dichiara il portavoce M5S Diego De Lorenzis – “La Strada Statale 275 non deve vedere l’attuale progettazione, figlia di procedimenti illegittimi, ancora alla base di un bando di gara, né tantomeno un rischioso commissariamento. Le molteplici irregolarità si sono manifestate sin dalle progettazioni preliminari ad opera di imprese che non avevano i requisiti tecnici per progettare l’opera, come ha rilevato anche l’autorità Anticorruzione. Non a caso sul tracciato previsto sono spuntate discariche illegali di rifiuti e ancora oggi non si è provveduto ad una bonifica. Fare un bando di gara per cantierizzare l’opera con queste premesse vuol dire celebrare corruzione, spreco, malaffare e illegalità. Sulla strada statale 275 bisogna ripartire da zero con un progetto ex novo, prendendo a riferimento le proposte della cittadinanza, come la strada parco, perché un’opera faraonica sarebbe inutile invece è necessaria ed urgente la messa in sicurezza.”

“Ancor più gravi” – continua De Lorenzis – “sono le dichiarazioni di Delrio quando parla di commissariamenti che in Italia fino ad oggi hanno rappresentato un modo utile ai Governi per aggirare la legge e i controlli, una modalità dove si sono registrate infiltrazioni della criminalità organizzata, come accaduto con Expò. Continuare a volere commissari per risolvere le inadeguatezze dei Governi non farà che consegnare alla mafia le opere di questo Paese.”

“Delrio dimostra ancora una volta di trattare argomenti importanti con una superficialità allarmante che non è possibile per un Ministro della Repubblica!”

“E’ inutile che qualcuno cerchi di camuffare l’inadeguatezza del Governo perché Delrio non si è mai pronunciato nel rifare un nuovo progetto per la SS 275. Delrio parli chiaramente e dica che l’unica soluzione per la SS 275 è rifare tutto prevedendo la condivisione dell’opera con la partecipazione dei cittadini e vincolando le risorse assegnate. L’Anticorruzione di Cantone è stata chiara: “azzerare il progetto della ss 275 Maglie-Leuca è una valutazione politica” e per noi è l’unica strada che permetterebbe anche il recupero delle somme già pagate alle inadeguate aziende scelte per la carente e illegittima progettazione. O si procede con correttezza nella legalità” – conclude il portavoce pugliese del M5S, Diego De Lorenzis – “oppure la strada statale 275 sarà la vergogna delle vergogne voluta da un Governo di incapaci che strizzano l’occhio alla corruzione e al malaffare!”
Giovanni Vianello



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi