STALKING, MALAN (FI): PD VOTA PENALIZZAZIONE POI SI VANTA DI AVERLA IMPEDITA

Lucio Malan (Forza Italia), Questore del Senato, ha dichiarato:

“Prima il PD vota un provvedimento che depenalizza lo stalking, Forza Italia se ne accorge per prima e propone l’emendamento per cancellare l’insensata norma. Sembrava bastasse così. Invece no: non contenta, la sottosegretaria Maria Elena Boschi su Facebook pubblica un post in cui tenta di prendersi ogni merito, senza accennare a come mai quel reato, peraltro introdotto dal governo Berlusconi, con ministro Mara Carfagna, fosse sul punto di essere depenalizzato. L’on. Carfagna lamenta allora pacatamente il cattivo gusto del post, ma viene pesantemente attaccata dall’on. Silvia Fregolent, la quale arriva al punto di dire che Forza Italia vessa le donne, facendo passare le numerose donne che militano e hanno importanti ruoli nel movimento di Silvio Berlusconi per vittime consenzienti di chissà quali abusi e dunque attaccandone gravemente la dignità. Per non parlare di ciò che questo significa per gli uomini di Forza Italia. Capisco la difesa della compagna di partito e forse di corrente, ma nella cose ci vuole misura. Forza Italia, non solo ha introdotto il reato di stalking, ma ha promosso e portato a termine la modifica dell’articolo 51 della Costituzione per incrementare la presenza delle donne negli organi elettivi e l’ha fatto in moltissime occasioni. Forza Italia e il centro destra hanno nominato la prima donna italiana commissario europeo, il primo presidente della Rai, il primo e unico sindaco di Milano donna, il primo e unico ministro dell’ambiente e molto altro. Bonino, Moratti, Prestigiacomo, Carfagna, Gelmini e tante altre sarebbero vessate? Anche il PD ha espresso, vent’anni dopo di noi, una donna come commissario europeo, che però si è distinta nel recarsi in visita a leader di paesi che discriminano sanguinosamente le donne indossando le più mortificanti tenute. Non un gran vanto.”



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi