Storia dei samurai

Storia dei samurai
cronache dal periodo degli stati combattenti
di Francesco Dei
368 pagine, 22 euro. In uscita il 26 Agosto 2018
Volume riccamente illustrato
Odoya edizioni, collana Odoya Library
 
Questo nuovo libro di Francesco Dei descrive il sanguinoso processo di unificazione del Giappone. Tra il 1550 e il 1605 gli oligarchi dei vari potentati in territorio giapponese (250 staterelli!)  si combatterono fino al prevalere di uno su tutti e all’unificazione del territorio nazionale.
In queste feroci guerre si avvalsero dei guerrieri  samurai (dal verbo saburau: servire) cavalieri ben addestrati e equipaggiati, fedeli a un solo signore: la più affascinante macchina da guerra orientale di sempre. Dei descrive nei dettagli tutto il loro mondo: i simboli che indossavano (legati alle varie casate), l’elaborato equipaggiamento e perfino le tattiche di guerra apprese grazie alla letteratura cinese dei maestri Sun Tzu, Sun Wu e Wu K’i e all’esperienza “su campo”.
Anche con l’avvento dell’archibugio, questi guerrieri restavano  il fulcro dell’attacco, tanto che le battaglie tra i tre grandi signori del tempo, ovvero Oda Nobunaga, Toyotomi Hideyoshi e Tokugawa Ieyasu sono di fatto una lunga “chanson de geste” di questi impavidi combattenti.
Gli appassionati del genere troveranno infatti esaltanti i toni epici con cui viene descritta la battaglia campale di Nagashino del 1575 che contrappose il clan Oda-Tokugawa alle truppe di Takeda.
La ricerca approfondita che l’autore ha compiuto sui testi originali del periodo e la storiografia più vicina a noi ha prodotto anche tutta una serie di gustosissimi aneddoti,  che sottolineano le qualità umane dei  samurai. Soprattutto i comandanti delle truppe spesso assumevano contorni leggendari. Non a caso la morte dello stratega Takeda è stata resa immortale dal film Kagemusha, l’ombra del guerriero di Akira Kurosawa (1980).
Sarà intorno al 1615 che queste guerre intestine finiranno e moltissimi samurai diventeranno ronin ovvero “fluttuanti”, senza un vincolo con un padrone e non più utilizzati nelle guerre. La spunterà Tokugawa Ieyasu, instaurando già dal 1603 lo shogunato grazie alle sue doti di “pazienza e savoire faire” e al prevalere dei propri  samurai sugli altri.
 
Francesco Dei è specializzato in storia e cultura dell’Estremo Oriente e in storia e cultura della Russia e dell’Europa slava. Appassionato di storia militare e collezionista di reperti, ha pubblicato questo libro sotto il titolo de Il sole e il ciliegio (Hobby & Work 2011), in cui ha affrontato il tema della riunificazione del Giappone nel XVI secolo. Nel 2018 è uscito il suo secondo lavoro La rivoluzione sotto assedio: Storia militare della guerra civile russa 1917-1922 (Mimesis 2018). www.francescodei.com



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi