Strade regionali, 12 milioni per la messa in sicurezza

FIRENZE – Nuove risorse per la cura e la messa in sicurezza delle strade regionali.

Ammonta a quasi 12 milioni di euro la cifra con cui la Regione interviene anche quest’anno per rendere più sicure le arterie di viabilità in carico a Province e Città Matropolitane e lo fa assegnando risorse destinate ad investimenti di manutenzione straordinaria capaci di migliorare la sicurezza stradale e risolvere così le situazioni più critiche segnalate dagli stessi enti. Il provvedimento, appena approvato dalla giunta regionale, interessa tutte le dieci province della Toscana.

In particolare, la delibera firmata dall’assessore regionale alle infrastrutture, assegna 1 milione e 600mila euro alla provincia di Arezzo per intervenire su 185 chilometri di strade.

All’area metropolitana di Firenze si assegnano 2 milioni e 870mila euro per 327 chilometri.

1 milione e 70mila euro sono assegnati alla Provincia di Grosseto e serviranno a fare opere di messa in sicurezza su 122 chilometri.

Alla Provincia di Livorno vanno 454mila euro per 51 chilometri di strade.

Alla Provincia di Lucca 1 milione e 96mila euro per 125 chilometri.

Sono 132mila euro i finanziamenti destinati alla Provincia di Massa-Carrara per 15 chilometri di strade.

Alla Provincia di Pisa vengono assegnati 1 milione e 700mila euro da destinare a interventi su 195 chilometri di strade.

Sono 840mila euro per la provincia di Pistoia per 87 chilometri.

E 380mila euro euro per la Provincia di Prato destinati a 43 chilometri.

Infine 1 milione e 700mila euro per la Provincia di Siena, andranno a finanziare interventi su 200 chilometri di strade.

Dai finanziamenti sono escluse la S.G.C. Fi-Pi-Li e la gestione degli impianti di illuminazione delle gallerie.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi