Supercelle di grandine NON PREVISTE, in ATTO. Evoluzione imminente

Non doveva forse l’Anticiclone africano garantire giornate completamente assolate e calde?

No, qualcosa è andato storto in questa folle Estate, infatti infiltrazioni fresche in quota hanno innescato dei temporali non previsti, nati appunto dai contrasti tra l’aria occidentale e la preesistente aria calda sui nostri territori: i fenomeni scaturiti sono spesso eclatanti e vistosi.

In questi minuti sono nate delle supercelle, ovvero strutture temporalesche isolate, ma violente, alte fino a 10.000 metri più dell’Everest, capaci di scaricare al suolo decine e decine di litri d’acqua per metro quadro in pochi minuti assieme a grandine: alcune di queste stanno colpendo a sorpresa l’Emilia fino a Modena e Bologna e altre stanno imperversando su gran parte delle regioni centrali tra Toscana, Umbria, Marche e Lazio fino alle porte di Firenze e pure più tardi Roma, e infine anche tutta la Sardegna è fortemente colpita.

Ci attendiamo una serata tempestosa tra Lazio e Umbria e Marche, una attenuazione in Emilia e invece un peggioramento acuto nella notte tra Piemonte e Lombardia fino a Milano e Torino.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi