Tajani: “Fare un accordo con i Paesi di Visegrad per l’Italia e’ contro il proprio interesse”

“Fare un accordo con i Paesi di Visegrad per l’Italia e’ contro il proprio interesse”, che “e’ quello di rinforzare le frontiere esterne e non chiudere quelle interne. Mi auguro che l’Italia non commetta l’errore”. Cosi’ Antonio Tajani a Strasburgo. “L’interesse del nostro Paese e’ non tenere tutti gli immigrati e i rifugiati nel territorio nazionale ma e’ la redistribuzione. Ecco perche’ e’ importante la riforma di Dublino. Sostenere posizioni nazionalistiche significa non fare gli interessi degli italiani: dunque non prima gli italiani, ma ultimi”, ha aggiunto.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi